Come seguire la diretta streaming Apple WWDC 2018

Manca pochissimo all’evento Apple WWDC 2018 dedicato agli sviluppatori in cui verranno presentate numerose novità software e hardware. Se sei appassionato della tecnologia e dell’azienda di Cupertino, non puoi allora farti scappare questo importantissimo evento. Ecco come fare per seguire lunedì 4 giugno la diretta streaming Apple WWDC 2018 e scoprire in tempo reale tutte le novità che verranno presentate dalla Mela.

Come seguire la diretta streaming Apple WWDC 2018

diretta streaming Apple WWDC 2018

La Worldwide Developers Conference 2018 di Apple si svolgerà durante questa settimana, dal 4 all’8 giugno a San Jose, ma il giorno più importante di tutti è proprio il 4 giugno, giorno in cui Apple terrà una conferenza in cui verranno mostrate importanti novità, come la nuova versione del sistema operativo iOS e – molto probabilmente – dei nuovi dispositivi, come il tanto atteso iPhone SE 2. L’ evento inizia alle 19:00, ora italiana.

Sei interessato a seguire l’evento in diretta? Il metodo più semplice per guardare il live streaming del WWDC 2018 è collegarsi al sito Apple, andando a questo indirizzo.

Se non hai la possibilità di poter seguire l’evento streaming collegandoti al sito Apple, potrai comunque rimanere aggiornato in tempo reale sull’evento scaricando l’applicazione ufficiale WWDC.

Possiedi una Apple TV? L’app WWDC è compatibile anche con il media center della Mela e permette di seguire l’evento streaming comodamente sul divano di casa!

Ma cosa aspettarci dall’evento Apple WWDC 2018?

Come consueto, l’evento sarà concentrato principalmente sul lato software. Saranno presentate, quindi, le nuove versioni di iOS,  macOS, watchOS e tvOS.

La nuova versione iOS 12

Apple WWDC 2018 ios 12

Secondo i principali rumors, la nuova versione di iOS 12 non porterà grossi cambiamenti a livello grafico, ma introdurrà comunque delle nuove, interessanti, funzioni. La prima di queste è la funzionalità cross-platform, che consentirà agli sviluppatori di creare app uniche che funzioneranno sia su iPhone che su Mac. Ciò incrementerà notevolmente il numero di app disponibili sul Mac App Store.

Verranno aggiunte delle nuove Animoji, le quali saranno supportati anche su FaceTime, in modo da poter “personalizzare” le video-chiamate in modo simpatico e divertente.

Inoltre, con molte probabilità verrà introdotta una nuova funzione in grado di monitorare la salute e una per monitorare l’utilizzo dello smartphone, molto  utile per i genitori che potranno così avere un controllo sull’utilizzo dei dispositivi da parte dei loro figlio.

Ulteriori novità dovrebbero interessare la modalità Non Disturbare, ARKit 2.0, Siri – che subirà un notevole miglioramento – la funzione NFC e le app Borsa e Book, che dovrebbero subire importanti novità grafiche.

macOS 10.14

La prossima versione di macOS introdurrà il supporto alle applicazioni multi-piattaforma. In questo modo le applicazioni scritte per iOS potranno girare tranquillamente anche sui Mac.

Proprio per tale motivo macOS 10.14 dovrà introdurre le nuove applicazioni Salute e Casa, e un totale rinnovamento del Mac App Store. che subirà un importante restyling grafico, sulla linea dell’App Store di iOS 11.

Altri rumors parlano, inoltre, dell’aggiunta della tanto attesa Dark Mode, in grado di modificare i colori dell’intera UI e di tutte le app in uso.

Apple WWDC 2018 MacOS

TvOS 12 e watchOS 5

sicuramente verranno presentate anche le nuove versioni dei sistemi operativi dell’Apple TV e dell’Apple Watch. Non sono circolati parecchi rumors su queste nuove versioni dei sistemi operativi Apple, ma con molta probabilità dovranno implementare migliorie che riguarderanno l’utilizzo del nuovo HomePod.

Novità Hardware – i (probabili) nuovi dispositivi

Secondo i principali rumors, durante il WWDC 2018 il colosso di Cupertino potrebbe presentare anche nuovi dispositivi. Si vocifera molto su nuove versioni del MacBook da 12″, dell’iPad Pro e del MacBook Pro.

I dispositivi, però, più attesi sono una nuova versione low-cost del MacBook (che dovrebbe sostituire il MacBook Air) e il tanto discusso iPhone SE 2. Quest’ultimo dovrebbe avere sempre un display da 4″ e sarà caratterizzato da un design stile iPhone X, con scocca in vetro per il supporto della ricarica wireless, display senza bordi, assenza del tasto Home e supporto al Face ID.

Apple WWDC 2018 iphone

I dubbi sul dispositivo sono comunque molti, ed è molto difficile ipotizzare un periodo di lancio. Non è da scartare, però, l’ipotesi di una presentazione alla WWDC. Sarebbe davvero una gran bella sorpresa.

Condividi.

Informazioni autore

Laureato in Giurisprudenza e amante della scrittura. Da sempre appassionato di tecnologia e in particolare al mondo degli Smartphone. Da qualche anno esterna questa sua passione scrivendo sul web.

Articoli Correlati

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami