eSIM su iPhone XS, XS Max e iPhone XR: come utilizzarla

Apple ha lanciato la sua nuova linea di iPhone, che include iPhone Xs e Xs Max, oltre al più economico iPhone Xr. Tutti i dispositivi hanno lo stesso display notche e la tecnologia di riconoscimento facciale, presentata per la prima volta sull’iPhone X dello scorso anno. Apple ha inoltre aggiunto una funzionalità tanto attesa su tutta la nuova linea di iPhone: il doppio supporto SIM, ma ancora più innovativa è l’introduzione della eSIM su iPhone su tutte le versioni.

Il produttore ha implementato la funzionalità Dual-Standby Dual-SIM nei suoi nuovi dispositivi, che consentono agli utenti di utilizzare due diversi numeri di telefono su un singolo smartphone. Ciò consente al dispositivo di cambiare in modo dinamico il numero attivo a seconda su quale si riceve la chiamata, ed inoltre possono selezionare il numero da cui chiamare.

Dual SIM su iPhone XS, XS Max e iPhone XR

Innovazione di grande rilievo per i nuovi modelli di iPhone XS, XS Max e iPhone XR, tutti dotati di supporto per la funzionalità dual-SIM attraverso l’inclusione di uno slot nano-SIM standard e una eSIM, una funzione che è stata precedentemente utilizzata in alcuni modelli di iPad e Apple Watch.

Quando sarà attiva la eSIM

Sul sito di Apple viene però specificato che la funzionalità eSIM non sarà disponibile al momento del lancio del nuovo iPhone, ma la società intende invece introdurla entro la fine dell’anno inserita in un aggiornamento del nuovo sistema operativo iOS 12.

Nelle impostazioni di iOS 12 ci sarà una sezione dedicata per la configurazione delle due SIM. Si potrà impostare un solo numero predefinito o si potranno assegnare entrambi i piani cellulari a due operatori differenti. Apple spiega questa caratteristica in una pagina del supporto. Potrai decidere liberamente di effettuare e ricevere chiamate da entrambi i numeri e di cambiare da un numero all’altro con estrema facilità.

Il supporto Dual-SIM consentirà ai nuovi iPhone XS, XS Max e XR di supportare due piani cellulari contemporaneamente. Questo è utile per tutte le persone che hanno due numeri di telefono, per il lavoro e per l’uso personale.

eSIM su iPhone

Entrambi i numeri utilizzati con un iPhone dual SIM possono effettuare e ricevere chiamate vocali e ricevere messaggi SMS e MMS, ma un iPhone può utilizzare una sola rete dati cellulare alla volta. Ciò significa che se un numero è impegnato in una chiamata, una chiamata all’altro numero passerà dalla segreteria vocale. Gli utenti potranno usufruire delle migliori offerte disponibili su più reti, utilizzando la SIM fisica per le chiamate e gli SMS e l’eSIM per l’utilizzo dei dati mobili – o viceversa.

Ma dal punto di vista delle eSIM la situazione in Italia non è rosea, anche se dopo l’introduzione di questa tecnologia su tutti i nuovi iPhone, ci si aspetta un cambio di rotta repentino. Attualmente in Italia non tutti i gestori supportano la funzionalità eSIM. I primi che consentiranno di attivare una eSIM in Italia sarà sicuramente Vodafone, che ha già attiva questa funzione in altri paesi, e sicuramente anche TIM che già ha attiva un’opzione per il Gear S2. Mentre negli Stati Uniti sono un po’ più avanti, Apple ha già stretto accordi con i dispositivi Verizon, AT & T e T-Mobile. Apple, sul proprio sito web ha stilato un elenco completo degli operatori che offrono il supporto eSIM nel resto del mondo (tranne in Italia).

La funzionalità dual-SIM sarà disponibile su tutti i nuovi modelli di iPhone ed in tutti i paesi, nonostante le voci suggeriscano che potrebbe essere limitata ai paesi in cui l’utilizzo del dual-SIM è più popolare.

Gli eSIM non sono consentiti in Cina, quindi in questa regione Apple sta introducendo iPhone che supportano solo dual SIM fisiche. Altri paesi invece disporranno di dispositivi che supportano una SIM fisica e una eSIM, come in Italia.

Come utilizzare eSIM su iPhone XS e XS Max

Puoi cambiare eSIM cliccando su Impostazioni> Cellulare> Piani cellulari e toccando il piano che si desidera utilizzare. Quindi tocca Attiva questa linea.

Se invece hai un codice QR segui questa procedura:

1. Vai su Impostazioni> Cellulare.
2. Tocca su Aggiungi piano cellulare.
3. Usa il tuo iPhone per scansionare il codice QR fornito dal tuo operatore – ti potrebbe essere richiesto di inserire un codice di attivazione.

Oppure, per acquistare un piano tramite l’app di un operatore, procedi in questo modo:

1. Vai su App Store e scarica l’app del tuo operatore.
2. Utilizza l’app per acquistare un piano cellulare.

Dovresti anche dare un nome i tuoi piani in Impostazioni> Cellulare. Tocca il numero di cui desideri modificare l’etichetta. Quindi tocca Etichetta del piano cellulare e seleziona una nuova etichetta o inserisci un’etichetta personalizzata.

Qual è la differenza tra SIM e eSIM ?

Le SIM Card le conosciamo tutti, ogni nostro telefono è fornito di questo tipo di scheda, in quanto comune a tutto il settore mobile attuale. Ma sul mercato sta prendendo piede un nuovo tipo di tecnologia, la eSIM (acronimo di embedded SIM) introdotta ora anche nei nuovi iPhone, che potrebbero ben presto sostituire le classiche SIM.

Ma molti si chiederanno qual è la differenze tra SIM ed eSIM. Su qualsiasi dispositivo che ha una connessione ad una rete telefonica, potrai vedere il nome di un operatore nell’angolo in alto a sinistra o destra dello schermo. Questo accade perchè il dispositivo è fornito all’interno dello slot del telefono di una SIM. Come sappiamo, le SIM tradizionali possono essere collegate ad un solo operatore.

Mentre la eSIM, non è una scheda fisica che si inserisce in uno slot laterale o interno al telefono, in quanto viene incorporata sulla scheda madre del dispositivo o fa parte del processore. Quindi non dovrai preoccuparti di inserire fisicamente una scheda in uno slot o tagliarla perchè è più grande di quella prevista dal telefono.

Considerato che la embedded SIM (eSIM) non è estraibile, la domanda è d’obbligo: come fare per cambiare gestore? Quando succede di cambiare operatore, sarà utilizzato il remote provisioning. Questa tecnologia ti eviterà di andare in un negozio per acquistare una nuova scheda SIM. Con una eSIM, il passaggio viene effettuato in maniera virtuale anche online.

Quindi, come potrai vedere, ivantaggio delle eSIM sono enormi, perchè può sfruttare la sua memoria per più profili telefonici. Nel caso devi fare un viaggio, puoi accedere all’operatore mobile del nuovo paese senza dover sostituire la scheda sul telefono. Immagina di fare un viaggio all’estero e di portarti dietro un notebook o un convertibile 2-in-1 con la tecnologia eSIM, potrai utilizzare i dispositivi in qualsiasi angolo del mondo connettendoti ad internet senza cambiare ogni volta SIM e operatore.

Sarà una tecnologia in continua evoluzione anche perchè può essere utilizzata efficacemente anche su dispositivi più piccoli per il suo minimo ingombro. Le eSIM saranno abilitate su tutti quei dispositivi che richiedono di essere semplicemente connessi, perché le eSIM non richiede spazio all’interno di un dispositivo. Questo consentirà ai tracker del fitness o persino agli occhiali di disporre della connettività 4G standalone in un modo che prima non erano in grado di fare.

Quando acquisti un iPhone nuovo o usato o esegui un reset sul tuo vecchio iPhone, dopo è necessario attivarlo. Il modo più semplice per attivare un iPhone senza Sim card è quello di avere un iPhone sbloccato di fabbrica. Se per un motivo qualsiasi non riesci ad attivarlo, segui la guida dettagliata che proponiamo di seguito.

Condividi.

Informazioni autore

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Articoli Correlati

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami