Come fare backup del Pc su Cloud

0

Se ancora non stai facendo il backup dei tuoi dati presenti sul Pc, ti consiglio di iniziare subito. Con notizie che arrivano costantemente di amici o utenti che ci comunicano della perdita di foto, video, documenti, per il notevole valore che hanno, non vale la pena rischiare. Non aspettare che succeda anche a te e avvia oggi stesso il backup del Pc su Cloud o su hard disk.

Ci sono molti modi per eseguire il backup dei dati presenti sul computer e diversi strumenti di backup che possono rendere il processo più semplice come fare clic su un pulsante. Scegli qualsiasi metodo, ma alla fine della giornata assicurati di aver effettuato il backup. I metodi sono diversi, dal backup su supporti fisici come hard disk interni ed esterni o sui tanti servizi cloud online.

Come fare backup del Pc su Cloud

In questo articolo esamineremo come eseguire il backup del Pc su Cloud utilizzando i tre più diffusi servizi di storage online.

Di quali file eseguire il backup?

Quando parliamo di “eseguire il backup di un computer”, non significa necessariamente eseguire il backup di tutto il computer – ogni singolo file, cartella, applicazione, ecc. Ciò sarebbe simile a clonare il disco rigido, un processo inutile per la maggior parte delle persone.

È sufficiente eseguire il backup di file di dati personali. I tipi di file importanti includono documenti, fogli di calcolo, presentazioni, foto e immagini, musica e video. In altre parole, dovresti eseguire il backup di qualsiasi file che hai creato o acquisito e che vuoi mantenere.

Non è necessario eseguire il backup dei file di sistema – almeno non su cloud. Windows dispone di due funzionalità integrate denominate Ripristino configurazione di sistema e Reset di fabbrica: una porzione del disco rigido locale è dedicato al backup dei file di sistema e di ripristinare il sistema da errori.

Non devi eseguire il backup delle app. Le applicazioni possono avere diverse centinaia di MB di dimensioni, quindi è meglio eseguire il backup dei file di configurazione che rendono le applicazioni personalizzate. Se hai bisogno di reinstallare un’applicazione, sostituisci solo i file di configurazione e dovresti essere a posto per la maggior parte dei casi.

La parte difficile è che non tutte le applicazioni memorizzano i file di configurazione nello stesso luogo. Alcuni sono memorizzati direttamente nella cartella di installazione dell’applicazione, altri vengono conservati nella cartella di destinazione utente e altri ancora vengono conservati nella cartella AppData del sistema. Starà a te imparare quali file devono essere salvati per ciascuna delle applicazioni che utilizzi regolarmente.

Backup del Pc su Cloud: Google Drive

Nel luglio 2017, Google ha rilasciato uno strumento chiamato Backup e sincronizzazione che consente di scegliere le cartelle del sistema per eseguire il backup di Google Drive (normalmente viene sincronizzata solo la cartella Google Drive). Questa flessibilità lo rende una delle migliori opzioni disponibili per i backup dei dati su cloud.

Il piano gratuito è limitato ad un generoso 15 GB – molto più di quello che troverai altrove e più che sufficiente per la maggior parte degli utenti. Hai bisogno di più spazio? Puoi ottenere 100 GB per 2 euro al mese (20 euro all’anno), 1 TB per 10 euro al mese (100 euro all’anno) o 10 TB per 100 euro al mese, 20 TB per 200 euro e 30 TB per 300 euro.backup del Pc su Cloud 1

Come eseguire il backup dei file utilizzando Google Drive:

  1. Scarica e installa l’utilità Backup e sincronizzazione. Per farlo entra in Google Drive sul tuo computer (lo troverai tra le app quando apri Google Chrome) e comparirà in basso a sinistra l’avviso per scaricarlo. Cliccaci sopra e si avvierà il processo di download. Dopo averlo installato, aprilo. backup del Pc su Cloud 2
  2. Scegli in quali cartelle desideri tenere il backup. Aggiungi il maggior numero possibile utilizzando Seleziona cartella.
  3. Seleziona anche in quali cartelle desideri mantenere sincronizzati i dati sul tuo computer. Questo è sostanzialmente lo stesso di Google Drive con una maggiore flessibilità.
  4. Tieni l’utilità in esecuzione e le cartelle selezionate rimarranno aggiornate con i nuovi backup.

Backup del Pc su Cloud: Dropbox

Anche se è possibile utilizzare Dropbox per la memorizzazione dei backup dei dati, ma non è stato progettato per questo. Crea una speciale cartella “Dropbox” e solo i file in quella cartella verranno sincronizzati con i server di Dropbox. Se si desideri eseguire il backup di qualsiasi altra cosa al di fuori di questa cartella, devi copiarla manualmente ogni volta.

Il piano di base è gratuito con un limite di 2 GB – non basta per eseguire copie di dati completi. Potresti scegliere invece il piano Plus, che ha un limite di 1 TB per 10 euro al mese.backup del Pc su Cloud 3

Come eseguire il backup dei file utilizzando Dropbox:

  1. Se non disponi di Dropbox, scaricalo da qui e installalo.
  2. Crea e accedi al tuo account Dropbox.
  3. Passa nel tuo profilo di Dropbox e naviga nelle cartelle. Aggiungi qualsiasi file o cartella per aggiungerli al tuo Dropbox. Avvia automaticamente la sincronizzazione.
  4. Visita il sito di Dropbox per accedere ai file in qualsiasi momento.

Backup del Pc su Cloud: OneDrive

OneDrive è simile a Dropbox in quanto crea una speciale cartella “OneDrive” e sincronizza solo il contenuto di quella cartella nei server cloud. Gli aspetti negativi sono gli stessi: se desideri eseguire il backup non potrai eseguirlo per i file al di fuori di questa cartella e quindi è necessario copiarlo a mano ogni volta.backup del Pc su Cloud 4

Il piano di base è gratuito con un limite di 5 GB – più di Dropbox e può essere sufficiente a seconda di quanto spazio hai bisogno per eseguire il tuo backup. Il piano di archiviazione prevede 50 GB per 2 euro al mese, oppure è possibile espandere a 1 TB con un piano personale di Office 365 per 7 euro al mese.

Come eseguire il backup dei file utilizzando OneDrive:

  1. Se non disponi di OneDrive, installalo da Windows Store.
  2. Accedi con un account Microsoft.
  3. Passa al tuo profilo OneDrive nella cartella OneDrive. Aggiungi qualsiasi file o cartella per aggiungerlo al tua cloud OneDrive. Avvia automaticamente la sincronizzazione.
  4. Avvia l’applicazione OneDrive o utilizza il sito OneDrive per accedere ai file in qualsiasi momento.

Un modo migliore per eseguire il backup di molti dati

Anche se il metodo del backup sul Cloud è conveniente, ha i suoi limiti. Se il servizio di archiviazione chiude perderai i tuoi dati, anche se in genere si viene avvisati in largo anticipo. Se la tua connessione internet ha qualche problema, non sarai in grado di accedere ai tuoi dati. I servizi di Cloud possono anche cambiare limiti e prezzi ogni volta che vogliono.

Esistono ulteriori modi per mantenere i tuoi dati sicuri. Personalmente consiglio di utilizzare un dispositivo NAS, che è come un’unità esterna collegata alla rete. Ciò garantisce molti dei vantaggi dell’archiviazione su Cloud senza la maggior parte dei limiti.

CONDIVIDI