Come navigare in incognito su PC e Mac: guida completa

2

Navigare in incognito è un’esigenza che è diventata ancora più pressante negli ultimi anni. Questa necessità nasce dal sempre maggior numero di dispositivi connessi in rete. Il problema principale è che ogni azione che svolgiamo su internet viene tracciata per poi essere rivenduta per scopi pubblicitari o altro.

Sorge spontanea la necessità di navigare in incognito. Questo non significa non lasciare nessuna traccia delle nostre attività online sul PC che stiamo utilizzando (che è quello che avviene quando si attiva la modalità in incognito dei principali browser come Google Chrome), ma evitare che aziende del settore pubblicitario traccino le nostre attività su internet e riescano a collegare tali attività alla nostra persona.

Considerata questa necessità, ho cercato un metodo per navigare in incognito. Con questo termine indico la necessità di non lasciare traccia sul web della nostra attività e dei siti che visitiamo. Esistono diversi metodi per farlo, ma la maggior parte di questi richiedono la configurazione di alcuni servizi che non sono alla portata di tutti.

Per caso sono venuto a conoscenza di un browser che incorpora tali servizi e che non richiede alcuna configurazione da parte dell’utente,. Tutto è già pronto all’uso una volta installato. Il browser in questione si chiama TorBrowser e di seguito ti spiegherò perché è conveniente utilizzarlo per navigare in incognito.

Navigare in incognito con TorBrowser

navigare in incognito-1

TorBrowser utilizza la rete Tor per poter funzionare. La rete Tor è un insieme di server messi a disposizione gratuitamente. Essi permettono alle persone di migliorare la loro privacy e sicurezza su internet. Gli utenti Tor utilizzano questa rete per connettersi ad un sito web non direttamente ma attraverso una serie di “tunnel”. In questo modo si evita che società specializzate entrino in possesso delle informazioni personali e compromettano la privacy delle persone.

Perché abbiamo bisogno di Tor Browser

Usando Tor sarai protetto contro le comuni forme di sorveglianza della reti conosciute come “analisi del traffico”. L’analisi del traffico può essere usata per capire chi sta parlando con chi in una rete pubblica. Conoscendo la fonte e la destinazione del tuo traffico internet, altre persone possono tracciare i tuoi comportamenti sulla rete ed i tuoi interessi. Tor non può risolvere tutti i problemi di anonimato, in quanto si occupa prevalentemente di proteggere il trasporto dei tuoi dati su internet. Per questo motivo hai bisogno di utilizzare altri protocolli che si appoggiano alla rete Tor per garantire maggiore privacy e navigare in incognito. Per fare questo ci viene in aiuto Tor Browser.

Tor Browser è una versione modificata del famoso browser Mozilla Firefox. L’aspetto grafico è pressoché identico. Ma le differenze ci sono a livello di servizi che riesce ad offrire. Fa uso dei server Tor per funzionare ed integra tutta una serie di protocolli che ci garantiscono l’anonimato sulla rete e quindi una navigazione in incognito a 360 gradi.

Come installare Tor Browser

Installare Tor Browser è molto semplice.

  • La prima cosa che devi fare e collegarti al sito ufficiale di Tor Browser che trovi qui.
  • Verrà riconosciuto in automatico il tuo sistema operativo, perciò l’unica cosa che devi fare è selezionare la lingua e cliccare sul tasto Download. Tor Browser è compatibile con Windows, Mac, Linux e Android (qui la guida).
  • Al termine del download installa TorBrowser.
  • Ora avvialo e, quando richiesto, fai click su Connetti per permettere al browser di configurare in automatico la connessione ai server Tor.

navigare in incognitoA questo punto non dovrai configurare più nulla. Potrai iniziare a navigare in incognito senza preoccuparti di essere tracciato quando ti colleghi ad internet.

Configurare Tor per navigare come se si fosse in un altra nazione

Oltre a navigare in incognito, TorBrowser permette di mascherare la nostra posizione geografica. Per fare questo, bisogna modificare il file torrc. È un file di configurazione tramite il quale dobbiamo definire che, ogni volta che usiamo TorBrowser, la nostra connessione deve apparire come effettuata da un paese diverso dal nostro. Questo file si trova in due posizioni differenti, a seconda che tu utilizzi macOS o Windows.

  • Su Windows, questo file si trova nella cartella TorBrowser (che molto probabilmente è posizionata sul desktop) -> TorBrowser -> Data -> Tor.
  • Su Mac, invece, April il Finder e tenendo premuto il tasto alt, clicca su Vai posto nella barra in alto e poi seleziona Libreria. Ora recati nella cartella Application Support -> TorBrowser-Data -> Tor.

Dopo aver individuato il file torrc, puoi procedere con la modifica.

  • Fai doppio click sul file torrc. Si aprirà un editor di testo.
  • Alla fine del file di testo, incolla queste due stringhe:
ExitNodes {CH}
StrictExitNodes 1

Nel mio file di configurazione ho inserito le due lettere CH. In questo modo, quando navigherò sul web, apparirò come residente in Svizzera. Per poter cambiare paese, basta cambiare le due lettere con quelle del Paese da te preferito. Ad esempio, per l’Italia bisogna inserire IT mentre per gli Stati Uniti US.

A questo punto non ti resta che salvare tutto ed avviare TorBrowser (qualora fosse ancora aperto, chiudilo a riaprilo). Da questo momento in poi tutte le tue connessioni appariranno come effettuate da un Paese diverso dal tuo.

Spero che questo articolo ti abbia aiutato a navigare in incognito su internet. Se hai problemi, dubbi, curiosità oppure vuoi segnalarci un altro servizio per navigare in incognito, faccelo sapere tramite i commenti presenti alla fine dell’articolo.

CONDIVIDI
  • Antonio

    Non è molto chiaro come trovare o come seguire il percorso per trovare il file torrc (TorBrowser -> Data -> Tor) Dovo lo trovo? in alto a dx sulla pagina Tor Browser andando su Opzioni ( li non sono riuscito a trovare nulla ) oppure da dove inizio?…. Grazie !! Antonio

    • Simone Montalto

      Ciao, come specificato nell’articolo: ” si trova nella cartella TorBrowser (che molto probabilmente è posizionata sul desktop)”. Questo file si trova in una cartella del pc. In particolare, la cartella è posizionata sul Desktop e poi devi accedere alle sottocartelle sopra indicate.