Come importare Contatti Gmail in Outlook

1

Microsoft Outlook è un servizio di posta elettronica molto flessibile e può essere usato insieme a qualsiasi altro account email come Gmail o Yahoo. Se anche tu hai questa necessità di utilizzare diversi client email, ti può essere utile sapere che è possibile importare contatti Gmail in Outlook per rendere più semplice inviare e-mail con un altro account.

Sai come importare contatti Gmail in Outlook? Se non sei proprio un esperto di queste procedure, ti consiglio di proseguire a leggere questo articolo, perchè in questa guida troverai il procedimento passo passo per importare Contatti Gmail in Outlook.

Come importare Contatti Gmail in Outlook

Nel caso in cui si deve utilizzare un nuovo client di posta elettronica diverso da GMail, ci sono molti utenti che aggiungono i contatti insieme agli indirizzi e-mail uno ad uno sul loro nuovo account. La maggior parte di loro non sono a conoscenza che c’è in GMail un’opzione facile denominata “Esporta” che consente di effettuare questa migrazione. Sì può facilmente importare contatti Gmail in Outlook o verso altri client di posta elettronica come Thunderbolt senza copiarli uno a uno. Vediamo ora come importare contatti Gmail in Outlook.

Esportare contatti da Gmail

Per iniziare il processo di esportazione dei contatti da Gmail ad Outlook, vai sul tuo account GMail e fai clic su “GMail” in alto a sinistra. Da lì, nel menù a tendina scegli l’opzione “Contatti“. Ora, fai clic sul pulsante “Altro“, ultima voce del menù e poi fai clic su “Esporta“. È possibile esportare tutti i contatti di Gmail in Outlook oppure solo i contatti selezionati. Attenzione, perchè attualmente questa funzione non è supportata dalla nuova versione dei “Contatti Google”, ed un popup ti invita a passare alla versione precedente per esportare i Contatti.

Dopo essere passati alla versione precedente di “Contatti Google”, clicca su “Altro” che trovi nella parte superiore e poi clicca su “Esporta“. Scegli se vuoi esportare solo un gruppo di Contatti o “Tutti i Contatti“. A questo punto seleziona il formato in cui esportare i contatti. Nel nostro caso scegli “Formato CSV Outlook …..“. Per salvare i Contatti clicca su “Esporta“.

Utilizzando Microsoft Excel, è possibile aprire il file dei Contatti Gmail esportato e apportare le modifiche che ritieni necessarie. È possibile aggiungere indirizzi, numeri di telefono e altre informazioni necessarie ai tuoi contatti, in modo da dare un tocco professionale alle varie schede. Una volta che hai fatto questo passaggio, il passo successivo è quello di esportare questi contatti nel tuo account di Microsoft Outlook.

Importare Contatti in Outlook

Dopo aver salvato i Contatti da GMail, vediamo come importarli in Outlook. Per l’importazione dei contatti da GMail in Outlook è necessario prima andare nel tuo account di Microsoft Outlook. Dopo di che, seleziona “File“> “Importa / Esporta” per aprire la procedura guidata di importazione / esportazione dei Contatti.

Dalla schermata della procedura guidata per l’importazione e l’esportazione, scegli l’opzione “importazione utilizzando qualche altro programma o file” e poi premi il pulsante “Avanti“. Nell’opzione di importazione dei file, seleziona l’opzione “Valori separati da virgola” e fai clic di nuovo sul pulsante “Avanti“.

In Opzioni, è necessario scegliere “Non importare duplicati” dal file di origine, per evitare l’importazione di contatti duplicati in Microsoft Outlook. Nella schermata successiva, scegli il percorso in cui è stato salvato il file importato che contiene i contatti da Gmail. Una volta fatto, completa il processo. I contatti di Gmail verranno importati con successo nel tuo account di Microsoft Outlook.

Conclusione

Importare Contatti Outlook in Gmail o in altri client è un’opzione eccellente quando è necessario utilizzare i contatti di Microsoft Outlook in GMail. Puoi avere la necessità di lavorare con più account di posta elettronica e mantenere tutti i tuoi contatti in qualsiasi altro account e-mail.

CONDIVIDI