Come trasformare il PC in un router o in un ripetitore WiFi

0

Quante volte ti sarà capitato di perdere il segnale WiFi nella tua stanza preferita perché il router WiFi è troppo lontano. Se hai una casa molto grande o su più piani è difficile coprire tutti gli angoli della stessa con un solo dispositivo, ma se non hai intenzione di acquistare dei ripetitori WiFi puoi sfruttare un qualsiasi PC fisso o un notebook come router aggiuntivo o come un vero e proprio ripetitore, così da far arrivare il segnale in qualsiasi punto della casa. In questa guida ti mostrerò come puoi trasformare il PC in un router utilizzando il prompt dei comandi di Windows o (per chi cerca la semplicità) un comodo programma in grado di fare tutto automaticamente con pochi clic.

Trasformare il PC in un router

Usare il menu Impostazioni di Windows 10

Puoi trasformare il PC in un router utilizzando le voci presenti nel menu Impostazioni di Windows 10, che con gli ultimi aggiornamenti ha reso ancora più facile la condivisione della connessione di rete con gli altri dispositivi senza utilizzare alcun programma o trucco da terminale.

hotspot-win-4

Per scoprire come fare ti basterà leggere la guida dedicata presente sul sito e disponibile qui in basso.

LINK | Come trasformare PC Windows 10 in Hotspot WiFi

Utilizzare il prompt dei comandi di Windows

Windows dispone già di tutto il necessario per trasformare il PC in un router. Se il tuo PC è dotato di scheda di rete wireless ed è connesso al router principale (via cavo o WiFi) apri il menu Start e cerca il programma prompt dei comandi (o anche cmd).

trasformare il PC in un router

Una volta aperto il prompt digita il seguente comando:

NETSH WLAN set hostednetwork mode=allow ssid=(nome) key=(password)

Al posto di (nome) scegli un nome per la rete WiFi che andrai a creare come espansione della rete (potrai connetterti a questa rete nuova per navigare) e al posto di (password) digita una password d’accesso per la rete (non deve per forza essere la stessa della rete WiFi principale).

Conferma con il tasto Invio sulla tastiera; dopo la conferma digita il seguente comando:

NETSH WLAN start hostednetwork

Ora potrai connetterti alla nuova rete che hai creato come estensione della rete principale. Puoi utilizzare questa rete per connettere la console, il TV Smart, lo smartphone o il tablet.

Ovviamente la rete estesa sarà attiva fin quando il PC resterà acceso; quando spegni la macchina la rete sparirà. Per disattivarla manualmente ti basterà utilizzare il seguente comando da prompt:

NETSH WLAN stop hostednetwork

Utilizzare un programma gratuito

Se i passaggi dal prompt dei comandi ti sembrano troppo difficili puoi utilizzare un programma in grado di fare tutto da solo: Virtual router manager.

Una volta avviata l’applicazione vedrai comparire una finestra simile a quella disponibile qui in basso.

trasformare il PC in un router

Digita il nome della rete che vuoi creare in Network Name (SSID) e la password d’accesso nel campo omonimo; in Shared Connection scorri il menu a tendina fino a trovare la rete con cui il PC si connette ad Internet (la scheda WiFi o la connessione Ethernet se sei connesso con il cavo).

Una volta configurati tutti i campi premi su Start Virtual Router per trasformare il PC in un router nuovo a cui connettere tutti i dispositivi.  Per interrompere la connessione basterà riaprire il programma (che è presente anche nella barra di sistema in basso a destra) e cliccare su Stop Virtual Router. Anche in questo caso la nuova rete resterà attiva finché il PC scelto come router resterà acceso.

Puoi scaricare Virtual Router Manager gratuitamente (per qualsiasi versione di Windows) dal seguente link.

DOWNLOAD | Virtual Router Manager

Altre guide

Vuoi aggiornare il firmware del tuo router per vedere se ci sono migliorie con la copertura wireless? Scopri come fare per qualsiasi modello nella seguente guida.

LINK | Aggiornare firmware router: guida completa per tutti i modelli

Hai dimenticato la password d’accesso per il tuo router? Scopri come recuperarla da PC o da smartphone con la guida presente nel link qui in basso.

LINK | Password WiFi: come recuperarla su PC e smartphone

CONDIVIDI