Come velocizzare ADSL di Telecom

0

Uno dei principali problemi delle connessioni ADSL è rappresentato dall’effettiva velocità di navigazione che, spesso, risulta essere decisamente inferiore rispetto ai valori massimi raggiungibili da questo tipo di connessione (generalmente 20 Mega in download ed 1 Mega in upload). Se questo succede anche a te con la linea TIM, allora sarai interessato a sapere come velocizzare ADSL di Telecom.

Se stai cercando un modo per velocizzare ADSL di Telecom probabilmente anche tu hai difficoltà di navigazione e devi fare i conti con una velocità effettiva che non ti soddisfa appieno. Se sei cliente TIM, una delle prime cose da fare per migliorare la velocità della tua connessione è quella di verificare la possibilità di effettuare un upgrade dall’ADSL alla fibra ottica.

Se sei raggiunto dalla fibra ottica TIM potrai, infatti, navigare a velocità decisamente superiori rispetto a quelle garantite dalle connessioni ADSL. TIM, in alcune città, offre la fibra sino a 300 Mega anche se la maggior parte dei centri abitati raggiunti dalla fibra può contare sulla fibra 100 Mega. In ogni caso si tratta di un netto upgrade che ti permetterà di velocizzare ADSL di Telecom in modo ottimale.

Puoi, inoltre, valutare la possibilità di cambiare operatore. Se sei raggiunto dalla fibra ottica di un altro operatore di telefonia (ad esempio Fastweb, Vodafone o Tiscali) hai l’opportunità di incrementare, ugualmente, la velocità di connessione rispetto all’ADSL di Telecom. Consulta periodicamente il comparatore di SosTariffe.it per le offerte fibra ottica per scoprire le migliori tariffe da attivare. Collegandoti ai siti web dei vari operatori ed inserendo il tuo indirizzo preciso, potrai verificare se la tua abitazione è raggiunta o meno dalla fibra ottica.

Se non sei raggiunto dalla fibra ottica ma cerchi soluzioni per velocizzare ADSL di Telecom senza cambiare tariffa o operatore sarà necessario verificare le performance di alcuni dispositivi come il PC che usi per navigare, ed il modem.

Se stai utilizzando una connessione Wi-Fi che risulta lenta, prova a collegare il PC tramite cavo al modem ed effettua un controllo della velocità tramite lo speed test di SosTariffe.it. Questo test in pochi secondi ti darà una precisa panoramica delle prestazioni della tua ADSL ed, inoltre, ti fornirà informazioni su tariffe alternative che potrai attivare per migliorare la velocità della tua connessione.

Nel caso in cui i risultati dei test effettuati con il cavo risultino nettamente superiori ai risultati del test con connessione Wi-Fi, potrebbe risultare conveniente cambiare il modem Wi-Fi che stai utilizzando. Alcuni modem Wi-Fi, infatti, coprono un’area piuttosto limitata e garantiscono performance non ottimali quando sono chiamati a coprire, ad esempio, la superficie di un intero appartamento. Prova ad acquistare un modello di modem più performante che garantisce una copertura Wi-Fi superiore. In questo modo potrai ridurre al minimo i cali di velocità della tua ADSL di Telecom a casa.

A causare problemi di connessione, inoltre, potrebbe essere il tuo PC. Se stai utilizzando un modello obsoleto, sia per quanto riguarda l’hardware che il software, il problema della velocità di navigazione potrebbe non dipendere esclusivamente dalla qualità dell’ADSL. Prova ad eseguire un test di velocità con un dispositivo più recente, ad esempio puoi utilizzare uno smartphone, per verificare questa eventualità.

Nel caso in cui il tuo PC risulti più lento dovrai valutare la possibilità di effettuare un upgrade hardware, ad esempio acquistando un nuovo dispositivo, o potrai provare a formattare la tua macchina installando un software più recente con driver aggiornati all’ultima versione disponibile.

CONDIVIDI