iOS 12 data di uscita e nuove funzionalità

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

La prossima versione iOS 12 – il sistema operativo che funziona sugli iPhone e iPad – verrà rilasciata sui dispositivi Apple nel prossimo autunno del 2018. Ma cosa offrirà in termini di prestazioni, cambi di interfaccia e nuove funzionalità? Quando verrà rilasciato al pubblico? E quali dispositivi saranno in grado di eseguirlo?

Apple ha detto qualcosa in merito al nuovo sistema operativo (anche se a porte chiuse) e dalle voci trapelate, possiamo aspettarci che iOS 12 fornisca miglioramenti significativi in ​​termini di prestazioni e stabilità. Ma ci saranno sicuramente anche alcune nuove caratteristiche innovative che includono l’attesissimo AirPlay 2, Face ID in arrivo su iPad e l’imminente fusione di iOS e macOS (anche se questo potrebbe essere ritardato fino all’aggiornamento di iOS 13 nel 2019).

In questo articolo raccogliamo tutte le fughe di notizie e le voci su iOS 12 data di uscita e nuove funzionalità.

iOS 12 data di uscita 1

iOS 12 data di uscita

iOS 12 sarà lanciato a settembre 2018. Apple è abitudinaria per quanto riguarda gli aggiornamenti del sistema operativo, ed il comportamento passato punta fortemente sull’annuncio di iOS 12 (insieme a MacOS 10.14, TvOS 12 e WatchOS 5) al prossimo WWDC 2018 che si terrà a partire dal 4 giugno. L’uscita ufficiale sarà anticipata da una serie di versioni beta test, prima per sviluppatori e poi come beta pubblica.

La versione pubblica finale di iOS 12.0 verrà lanciata nell’autunno 2018; probabilmente a settembre, insieme ai nuovi iPhone.

Nuove funzionalità di iOS 12

Abbiamo una lunga lista di funzionalità che desideriamo vedere comparire in iOS 12 e parleremo di alcune delle funzionalità che si diceva potessero apparire nei precedenti aggiornamenti di iOS, ma che ancora non abbiamo visto.

Sfortunatamente sembra che per il grande rinnovamento dovremmo aspettarlo iOS 13 nel 2019. Non disperiamo, perchè ci saranno anche un sacco di novità da attendersi nel 2018.

Possibile: Face ID orizzontale (incluso su iPad)

Mark Gurman di Bloomberg ha previsto che iOS 12 consentirà a Face ID di funzionare quando un dispositivo è in modalità orizzontale e che ciò indica che la funzione sarà allineata ad iPad. Funzionerà anche sugli iPhone (adeguatamente attrezzati), aggiunge.

Presumiamo che questa sia una caratteristica esclusiva dei modelli Pro, specialmente da quando la compatibilità di Pencil è finalmente stata rilasciata anche per la gamma degli iPad standard.

Improbabile: unione di macOS e iOS

Potresti essere in grado di eseguire le app di MacOS sull’iPad e viceversa con il lancio della nuova versione in autunno. Almeno questo è il piano di Apple, secondo quanto riportato da Axios e altri.

Nel dicembre 2017 Bloomberg ha scritto che Apple prevede di rendere compatibili le app per iPhone, iPad e Mac come parte di un progetto segreto denominato “Marzipan”.

Le fonti di Bloomberg hanno detto: “Gli sviluppatori saranno in grado di progettare una singola applicazione che funziona con touchscreen, mouse e trackpad a seconda che sia in esecuzione sul sistema operativo iPhone, iPad o su Mac”.

Tuttavia, si prevede invece che questo progetto venga rinviato alla versione rilasciata nel 2019. John Gruber, basando i suoi commenti su “fonti di prima mano e di ….. seconda mano”, ha detto di essere “quasi sicuro che questo progetto non debutti nel WWDC 2018 di giugno, e [dubita]che sia messo sul tavolo entro dicembre, mentre si prevede nel 2019, con macOS 10.15 e iOS 13 “.

In ogni caso, il CEO di Apple Tim Cook ha smentito le voci secondo le quali Apple ha intenzione di unificare macOS con iOS, ribadendo la sua convinzione che i dispositivi mobili e i computer dovrebbero rimanere separati con i loro sistemi operativi.

Parlando al Sydney Morning Herald, in seguito all’evento di Apple focalizzato sull’educazione, in cui la società ha lanciato il nuovo iPad, Cook ha dichiarato: “Non crediamo di diluire l’uno nell’altro, sia [Mac che iPad] sono incredibili. Uno dei motivi per cui entrambi sono incredibili è perché li abbiamo spinti a fare bene quello che fanno e se iniziano a fondersi, sono necessari dei compromessi”.

Quasi sicuro: integrazione con Shazam migliorata

Naturalmente ci aspettiamo una migliore integrazione di Shazam su iPhone e iPad, dopo l’acquisizione della società da parte di Apple. È facile prevederlo.

Possibile: AirPlay 2

AirPlay 2 è un aggiornamento importante della tecnologia AirPlay di Apple perché consente l’audio multiroom (una funzionalità chiave per l’HomePod).

Il supporto per AirPlay 2 è stato incluso nelle prime due beta di iOS 11.3, ma era scomparso nella terza beta, il che ha portato alcuni a ipotizzare che avrebbe potuto essere ritardato fino a iOS 12. Poi è apparso di nuovo in una beta di iOS 11.4!

È chiaro che AirPlay 2 è vicino al rilascio, ma non siamo ancora sicuri se verrà inserito con un aggiornamento o ritardato fino a iOS 12.

Confermato: prestazioni e miglioramenti di qualità

Sappiamo anche che Apple si sta impegnando per risolvere problemi di prestazioni e di qualità, secondo un rapporto di Axios di Ina Fried (che era precedentemente un reporter di Apple).

Secondo il rapporto, Craig Federighi, responsabile dell’ingegneria del software di Apple, ha dichiarato ai dipendenti in una riunione nel gennaio 2018 che Apple ha deciso di ritardare alcune delle nuove funzionalità a cui stava lavorando per affrontare problemi di prestazioni e qualità.

Sembra che Apple si concentrerà sulla stabilità e correzioni di bug, oltre a rendere gli iPhone “più reattivi” e “meno inclini a causare problemi di assistenza clienti”.

Questo cambio di direzione (o rifocalizzazione) è probabilmente dovuto ai bug e alle vulnerabilità che hanno afflitto iOS 11 da quando è stato lanciato a settembre 2017.

Alcuni di questi problemi erano semplici fastidi, come un errore di correzione automatica della tastiera o altri che includevano un bug che poteva causare l’arresto anomalo dell’iPhone se riceveva un particolare iMessage.

Poi c’è stata la critica di come Apple ha gestito i problemi relativi alle batterie più vecchie, quando è emerso che Apple aveva rallentato gli iPhone più vecchi al fine di evitare chiusure improvvise causate da batterie scariche. Alla fine, Apple ha promesso di sostituire le batterie nei portatili più vecchi. Poi ha detto che consentirà ai possessori di iPhone di vedere più informazioni sull’efficienza della batteria in futuro.

Tuttavia, ci sono altre modifiche alle app e alle funzionalità in arrivo. Secondo il rapporto Axios, anche l’app Salute, ARKit ed il Parental Control sono soggetti ad alcune modifiche. Vediamo quali.

Molto probabile:

Realtà aumentata

Si prevede che le funzionalità di Realtà Aumentata e ARKit vedranno un incremento nella prossima versione di iOS.

Parental Control

Probabilmente stimolato dalle chiamate di alcuni grandi investitori Apple, verranno fatti alcuni miglioramenti in termini di Parental Control in iOS 12.

Una possibile funzione focalizzata sul controllo genitori potrebbe essere una passcode per-app o un blocco Touch ID.

Al momento è possibile bloccare singoli documenti in Notes, ma non nelle app: o è bloccato l’intero telefono oppure tutte le app. Dal punto di vista della protezione dei dati e del Parental Control, sarebbe molto utile poter bloccare singole app.

(È possibile consegnare un iPhone ad un bambino e tenerlo in u’app utilizzando l’Accesso guidato, ovviamente, ma questo è eccessivamente penalizzante. Per i ragazzi più grandi, sarebbe bello poter lasciare loro la possibilità di esplorare iOS e bloccare il gioco violento e i documenti di lavoro con i quali non vuoi che facciano casino).

Salute

Non sappiamo esattamente cosa aspettarci, ma sappiamo che l’app Salute è attenzionata da Apple. Quindi puoi aspettarti alcune nuove funzionalità relative a questa app in iOS 12.

Chiamate FaceTime multiutente

The Verifier ha previsto che Apple introdurrà una funzionalità richiesta da molto tempo dagli utenti iOS: la possibilità di effettuare chiamate di gruppo tramite FaceTime video in modo simile a servizi come Skype. Il sito aggiunge che Apple sta prendendo in considerazione l’idea di rendere l’app FaceTime un’esperienza più social, aggiungendo filtri simili a app come Snapchat e MSQRD che hanno avuto un enorme successo.

Vale la pena notare che Apple si è aggiudicata il Faceshift alla fine del 2015, una società la cui tecnologia può catturare le espressioni facciali di un utente e trasformare la faccia in un avatar 3D in tempo reale. Questa tecnologia potrebbe essere parte integrante della revisione pianificata di Apple in iOS 12? Possiamo solo aspettare per vedere.

Account utente multipli

L’iPhone è in modo incontrovertibile un dispositivo personale, ma molti iPad non lo sono; alcuni svolgono un secondo dovere, come gioco per bambino, altri sono condivisi con gli altri componenti della famiglia o utilizzati da più membri dello staff nella vendita al dettaglio. E gli utenti iOS hanno chiesto account utente per anni.

Nuove funzionalità di Messaggi

Un rapporto Bloomberg fa riferimento a miglioramenti delle funzionalità sociali di Apple progettate per “collegare in modo più efficace gli utenti con i loro contatti”. Apple vuole offrire un mezzo per consolidare le comunicazioni tra gli utenti in singoli pannelli. Ad esempio, due amici potrebbero essere in grado di vedere tutti i messaggi di testo, le e-mail e le interazioni dei social network tra loro in una singola finestra.

Vorremmo vedere anche il supporto per le conferme di lettura in iMessage di gruppo, una funzionalità disponibile in WhatsApp e Facebook Messenger.

Smart Wi-Fi

Il P9 è uno dei numerosi telefoni Huawei che offre una funzionalità chiamata Wi-Fi + (o Wi-Fi + 2.0). Questo comprende una serie di elementi, come la priorità delle connessioni più forti, ma quella che ci piace di più è la sua capacità di attivare o disattivare automaticamente il Wi-Fi a seconda della posizione. Ricorda la posizione delle reti conosciute e si attiva per collegarsi a loro, ma quando si lascia l’area si spegne il Wi-Fi per risparmiare batteria.

Data la recente difficoltà degli iPhone di competere sulla durata della batteria con i dispositivi Android di fascia alta, qualcosa di simile sarebbe un’aggiunta eccellente per iOS 12.

iOS 12 data di uscita 2

Possibilità di modificare la risoluzione video in-app

Tutti gli iPhone attualmente disponibili possono registrare video in piena risoluzione 4K a 30 fps, oltre allo standard 1080p a 60 fps o 30 fps. L’unico problema è che non c’è un modo semplice per cambiare tra le risoluzioni dall’app Fotocamera, e dobbiamo uscire dall’app, andare su Impostazioni> Fotocamera per poterlo cambiare.

Alcune situazioni, come le riprese in condizioni di scarsa illuminazione, richiedono un frame rate inferiore (meno frame = più luce acquisita) e la modifica manuale richiede circa 10-15 secondi, il che non è l’ideale. Ci piacerebbe un modo per modificare rapidamente la risoluzione e la frequenza dei fotogrammi, eventualmente toccando un’icona nell’app Fotocamera. È una modifica semplice da fare e sarebbe ampiamente apprezzato da coloro a cui piace catturare video sul proprio iPhone.

Dato che siamo in tema di fotografia, sarebbe bello se Apple ci permettesse di riprendere e archiviare le foto in formato RAW.

Visualizzare i Preferiti nell’app Contatti

Un altro cambiamento abbastanza semplice che vorremmo vedere in iOS 12 è la possibilità di visualizzare e modificare l’elenco dei preferiti, attualmente disponibili solo nell’app Telefono. Ha senso poter accedere ai tuoi contatti preferiti dall’app Contatti e non siamo del tutto sicuri del motivo per cui Apple non ha ancora aggiunto questa funzionalità. A volte vogliamo un facile accesso ai nostri contatti per altri motivi, non solo per le chiamate!

iOS 12 data di uscita 3

Contattare lo stato di disponibilità

Apple ha depositato un brevetto che può essere riassunto come un sistema che rileva dove sono i tuoi amici e se sono disponibili e lo stato operativo del loro iPhone (come la modalità silenziosa o aerea) e presenta tali informazioni nell’app Contatti.

Il brevetto mostra che Apple sta prendendo in considerazione una nuova funzionalità che consentirà agli utenti di iPhone di vedere con un colpo d’occhio se i loro contatti sono disponibili per una conversazione e dove si trovano.

Tastiera dinamica con rilevamento dito

A Apple è stato concesso un brevetto che copre il posizionamento dinamico della tastiera sui touchscreen, per cui i singoli tasti vengono posizionati in risposta alla posizione rilevata dalle punte delle dita dell’utente.

Compatibilità con iOS 12

Alcuni rapporti sui test di sviluppo includono riferimenti a iOS 12 e prevedono che l’iPhone più vecchio che viene supportato da iOS 12 sarà l’iPhone 5s (come nel caso di iOS 11).

Quali iPhone e iPad eseguiranno iOS 12?
La nostra previsione è che l’iPad Air 2 e versioni successive, l’iPad mini 3 e versioni successive, l’iPhone 6 e versioni successive e il sesto iPod touch saranno certificati come compatibili per l’installazione e l’esecuzione di iOS 12.

In autunno vedremo qualche novità anche sugli iPhone e la funzione più auspicata è sicuramente la ricarica rapida. Leggi un nostro approfondimento sulla notizia.

Condividi.

Informazioni autore

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami