iPhone non si accende: consigli pratici

Per quanto costosi che siano, anche gli iPhone possono avere dei problemi. Uno dei più frequenti, che mi è capitato diverse volte, consiste nel ritrovarsi lo smartphone con schermo nero ma pienamente funzionante. Si riesce a capire che l’iPhone funziona perché si ricevono chiamate oppure perché è possibile attivare Siri. Vedendo il display completamente nero, la prima cosa che si pensa è che lo schermo si sia rotto.

Ti do’ una buona notizia. Nel 99% dei casi non è così e puoi sistemare con semplicità un iPhone che non si accende senza recarti in un Apple Store, oppure in un negozio specializzato per farlo riparare. In questo articolo ti illustrerò tutte le possibili soluzioni a questo problema. Le ho provate personalmente e tutte mi hanno permesso di rimettere in funziona il mio iPhone.

Perché il mio iPhone non si accende?

Prima di proporti tutte le diverse soluzioni, cerchiamo di capire il motivo di questo problema. Se l’iPhone ti è caduto a terra, provocando delle lesioni sul display, oppure ti è scivolato in acqua, allora il problema potrebbe essere ti tipo hardware. In queste situazioni non c’è molto da fare. L’unica soluzione è quella di sostituire tutto il display. Le strade percorribili sono due:

  1. Recarsi in un Apple Store oppure in un centro autorizzato per la sostituzione del display. In questo caso la spesa varia tra i 160€ ed i 321€, a seconda del modello di iPhone che si possiede. Puoi trovare maggiori informazioni sui costi di riparazione e sostituzione dello schermo sul sito ufficiale Apple.
  2. Affidarsi ad un centro riparazione alternativo, che riesce certamente a proporre prezzi più concorrenziali (a volte a discapito della qualità).

Se invece il tuo smartphone non è caduto oppure non è stato a contatto con liquidi, il problema è di tipo software. Questo è il caso migliore, perché ci sono diverse strade da percorrere per risolvere il problema. Se ricadi in questa  casistica, ti consiglio di provare i consigli di cui ti parlerò a breve. Nel 99% dei casi, il tuo problema verrà risolto definitivamente e potrai tornare ad usare il tuo iPhone.

Come risolvere il problema di iPhone che non si accende

Primo metodo: riavvia forzatamente il tuo iPhone

La soluzione più pratica consiste nel riavviare forzatamente lo smartphone. Se lo schermo dell’iPhone è spento ma senti il dispositivo vibrare oppure suonare, il riavvio forzato (hard reset) dovrebbe essere risolutivo. La procedura varia a seconda del modello di iPhone che possiedi.

iPhone 8, 8 Plus, X e successivi

  • Premi e rilascia il bottone Volume Su.
  • Dopo aver rilasciato il tasto, premi e rilascia Volume Giù.
  • A questo punto tieni premuto il tasto Power fino a quando non compare il logo Apple.

iPhone 7 e 7 Plus

  • Premi per 10 secondi il tasto Power.
  • Tenendo premuto il tasto Power, tieni premuto contemporaneamente per altri 10 secondi il tasto Volume Giù.
  • Quando il logo Apple compare sullo schermo, rilascia tutti i tasti.

iPhone 6s, iPhone SE e precedenti

  • Premi per 10 secondi il tasto Power.
  • Tenendo premuto il tasto Power, tieni premuto contemporaneamente per altri 10 secondi il tasto Home.
  • Quando il logo Apple compare sullo schermo, rilascia tutti i tasti.

Secondo metodo: usa un software specializzato

Se il primo metodo che ti ho proposto non è stato efficace, allora bisogna andare più a fondo del problema. Il mio consiglio è quello di utilizzare un software specializzato nella risoluzione dei problemi più comuni di iPhone e iOS in generale.

Il software dr.fone – Repair è un tool che permette di riparare i problemi software di iOS senza causare la perdita dei dati presenti nello smartphone. Uno dei suoi punti di forza è l’essere multipiattaforma: può infatti essere utilizzati sia dai possessori di Mac che di PC con sistema operativi Windows. È estremamente semplice da utilizzare ed è compatibile con tutti i dispositivi iOS attualmente in commercio.

Se il tuo iPhone 6 non si accende oppure il tuo nuovo iPhone X si riavvia in continuazione, allora ti consiglio di provare dr.fone – Repair. Sul sito ufficiale è possibile scaricare la trial gratuita. Qualora dovessi ritenere che è la soluzione più adatta alla tue esigenze, puoi acquistare la versione completa e risolvere i problemi del tuo iPhone. Ecco i passaggi da eseguire se il tuo iPhone non si accende:

  • Avvia dr.fone – Repair e seleziona la voce Repair nella schermata principale.

  • Collega l’iPhone al PC o Mac ed attendi che venga riconosciuto dal tool.
  • Clicca il bottone Start per avviare la procedura di riparazione.
  • Una schermata ti mostrerà il numero seriale del dispositivo. Prendine nota. Ti servirà più avanti.

  • Prima di procedere, ti verrà chiesto di abilitare la modalità DFU. Una semplice schermata ti guiderà in questa operazione.
  • Dopo che verrà riavviato in modalità DFU, ti sarà chiesto di inserire il numero seriale ed il modello. Partirà in automatico il download dell’ultima versione del sistema operativo compatibile con il tuo telefono.
  • Per velocizzare le operazioni, assicura di essere collegato ad una linea internet stabile. Appena il sistema operativo è stato scaricato, devi premere il tasto Fix now per avviare la procedura di risoluzione del problema.Assicurati che la voce retain native data  sia selezionato per non perdere nessun dato.

Ora non ti resta che attendere il termine della procedura. L’iPhone verrà ripristinato e tornerà a funzionare normalmente.

Terzo metodo: ripristina l’iPhone con iTunes

Se non vuoi utilizzare software di terze parti, puoi sempre fare affidamento su iTunes. Il problema di questa soluzione è che iTunes non è molto intuitivo da utilizzare ed il ripristino dell’iPhone potrebbe provocare la perdita dei dati se non si seleziona l’opzione di backup.

  • Per procedere con il ripristino dell’iPhone, avvia iTunes e collega il dispositivo al pc o Mac.
  • Seleziona l’iPhone nella parte alta dello schermo tra la lista dei dispositivi collegati.
  • Clicca su Ripristina iPhone.
  • Conferma la tua scelta e attendi che iTunes completi l’operazione.

Conclusioni

Se il tuo iPhone non si accende oppure ha lo schermo completamente nero, in questa guida puoi trovare la soluzione al tuo problema. Se il tuo dispositivo continua a non funzionare dopo aver eseguito tutti e tre i metodi, allora il problema è di natura hardware. Potrebbe essersi danneggiato il display oppure i circuiti della scheda madre. Il mio consiglio è di recarti in un centro specializzato o in un Apple Store.

Condividi.

Informazioni autore

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Articoli Correlati

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami