Medicine a domicilio: Amazon entra nel settore farmaceutico

Medicine a domicilio? Sembrava impossibile solo poco tempo fa ma ora le condizioni stanno mutando velocemente. Non manca molto perchè le medicine di cui abbiamo bisogno saranno consegnate a domicilio. Questo sarà possibile grazie ad Amazon. Presto l’e-commerce più conosciuto al mondo sarà in grado di consegnare i farmaci direttamente alla porta di casa. Questo servizio è possibile grazie all’acquisizione di PillPack da parte di Amazon e già la notizia fa tremare le grandi case farmaceutiche, che in questi giorni hanno subito una immediata battuta d’arresto in borsa.

Amazon presto permetterà di ricevere medicine a domicilio, grazie all’acquisizione della farmacia online statunitense PillPack

Medicine a domicilio

Amazon ha acquistato la più importante farmacia online PillPack, entrando così nel mondo farmaceutico. Secondo i rumors, la cifra sborsata per l’acquisizione di PillPack sarebbe pari ad un miliardo di dollari. Una cifra sicuramente interessante, ma che ha permesso al colosso dell’e-commerce di entrare nel settore molto remunerativo delle farmacie, con un giro d’affari stimato in circa 400 miliardi di dollari l’anno.

Interessato all’acquisto era anche Walmart, ma davanti all’offerta del colosso commerciale Amazon, PillPack non ha avuto il coraggio di rifiutare l’interessante offerta. Il gigante statunitense aveva già mostrato il suo desiderio all’inizio dell’anno di espandersi oltre l’e-commerce, facendo un primo passo nel mondo dell’assistenza sanitaria tramite una partnership con Berkshire Hathaway e JPMorgan.

Il processo per acquistare farmaci online tramite Amazon sarà molto semplice e conveniente, sopratutto per coloro che necessitano di prescrizione ripetute. Gli utenti, prima di ordinare da casa i farmaci, dovranno aprire un account su Amazon ed inserire i farmaci che utilizza frequentemente, oltre ad inserire il nome della farmacia abituale dove acquista i farmaci e che detiene le ricette mediche. I medicinali verranno successivamente inseriti in pacchetti individuali e consegnati in modo anonimo direttamente all’abitazione del destinatario. Le medicine pre-dosate verranno spedite confezionate con consegne regolari. Utile soprattutto per chi ha più prescrizioni giornaliere come gli anziani, accompagnate da un promemoria e da consigli del farmacista attraverso un’app su telefono che può essere gestita da chi li accompagna.

Non si hanno ancora notizie ufficiali a riguardo e, probabilmente, l’accordo verrà concluso direttamente verso fine di quest’anno o inizio del prossimo. Non ci resta, quindi, che aspettare ancora qualche mese per avere maggiori informazioni o iniziare a ordinare il primo farmaco. È probabile che la vendita dei farmaci online sarà, almeno inizialmente, destinato solo ad un pubblico americano, ma siamo certi che l’interesse di Amazon sarà quello di espandere la distribuzione a livello globale.

Condividi.

Informazioni autore

Laureato in Giurisprudenza e amante della scrittura. Da sempre appassionato di tecnologia e in particolare al mondo degli Smartphone. Da qualche anno esterna questa sua passione scrivendo sul web.

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami