Anche “My Wind” diventerà a pagamento. Ecco la soluzione gratuita

0

mywind_10

Dal 15 Dicembre 2014 anche il servizio My Wind diventerà a pagamento. Questo servizio ti informa delle chiamate ricevute mentre hai il telefonino spento, non raggiungibile o quando sei occupato in un’altra conversazione. I costi previsti saranno di 19 centesimi alla ricezione del primo SMS e per i 7 giorni successivi non vi saranno ulteriori costi. Un “giochetto” settimanale che in un mese farà sborsare 76 cent. agli utenti Wind, che fanno più di 9€ all’anno. All’apparenza può sembrare un guadagno minimo per la Wind, ma se provate a moltiplicarlo per tutti gli utenti Wind che sono circa 22 milioni, il giochetto diventa più che conveniente.

Come abbiamo già detto in un precedente articolo, Tim e Vodafone hanno già trasformato questo servizio che è passato da gratuito a pagamento, ed ora anche Wind ha deciso si entrare “nel giro”.

phone-Funky2Come abbiamo già spiegato in questo articolo, noi possiamo proporvi l’alternativa gratuita a tutto questo e continuare ad usufruire di questo servizio gratuitamente. Si chiama PhoneFunky, ed è un’app gratuita sia per dispositivi iOS che Android, da scaricare dai rispettivi Store. Già in molti la stanno utilizzando, anche merito all’articolo che noi di Guideitech gli abbiamo precedentemente dedicato. Ora, l’applicazione PhoneFunky, che è stata da noi recensita in questo articolo, potrà essere utilizzata anche dai clienti Wind.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here