Come bypassare Factory Reset Protection su Nexus

0

Siamo tutti preoccupati della sicurezza dei nostri dispositivi mobili, soprattutto dei dati in essi contenuti, e le aziende produttrici stanno facendo di tutto per preservarla. Per rendere il dispositivo più sicuro, Google ha introdotto con Android 5.0 Lollipop una nuova misura di sicurezza chiamata Factory Reset Protection (FRP). Se hai familiarità con il ripristino alle impostazioni di fabbrica sui dispositivi Android, sai già cosa è il FRP. Il Factory Reset Protection mantiene i dati dello smartphone al sicuro nel caso in cui il dispositivo venga rubato. Lo fa richiedendo l’autenticazione dopo un reset di fabbrica per rendere il dispositivo utilizzabile. In questa guida vogliamo aiutarti a bypassare Factory Reset Protection su Nexus.

Dopo aver eseguito il reset di fabbrica e si avvia il processo per impostare il dispositivo, questo chiederà di inserire la password dell’account Google a cui il dispositivo è stato precedentemente collegato. Si tratta della Factory Reset Protection. Con questa protezione il dispositivo non sarà più utilizzabile per i ladri.Factory Reset Protection su Nexus

Che cosa succede se, invece di perdere il tuo dispositivo Nexus, dimentichi la password e i dettagli dell’account Google? Sei bloccato; non puoi rendere utilizzabile il dispositivo nemmeno tramite il reset di fabbrica (grazie a FRP). Sai già che, al fine di attivare FRP, è necessario collegare un account Google al dispositivo, impostare un’opzione di sicurezza ed effettuare il ripristino di fabbrica del dispositivo tramite il menu della recovery stock. Se hai un dispositivo Nexus (uno recente come Nexus 6P, 5X, Nexus 6 e 5) con Factory Reset Protection attivo, ti posso dire che questa protezione può essere bypassata in pochi minuti. Ecco come fare per bypassare Factory Reset Protection su Nexus.

Bypassare Factory Reset Protection su Nexus

Requisiti necessari

  • Il dispositivo su cui eseguire la procedura per bypassare Factory Reset Protection su Nexus, deve essere dotato di una scheda SIM inserita.

Procedura da seguire

  1. Spegni il telefono e accedi al menu di ripristino tenendo premuti questi tasti:Volume Giu + Tasto accensione.
  2. quando verrà mostrata una schermata con la scritta”Start“, premi il pulsante Volume giù per evidenziare “Recovery mode” e poi clicca il tasto di accensione per avviare la recovery.
  3. Cerca la voce Wipe data/factory reset e premi il tasto di accensione per fare partire il ripristino del tuo dispositivo. Segui la procedura guidata.
  4. Al termine del ripristino, il dispositivo Nexus si riavvierà e vedrai la configurazione guidata. Quando ti verrà chiesto di collegarti ad una rete Wi-Fi, selezionane una a caso. Verrà mostrato il campo “inserisci la password“. Invece di immettere la password tieni premuto il tasto “,” (virgola) e vai nelle impostazioni.
  5. Seleziona lingua e quindi tocca i tre punti verticali in alto a destra dello schermo e poi clicca su “Guida e feedback“.
  6. Ora vedrai una barra di ricerca. Digita una parola a caso, tieni premuto il dito sulla parola fino a quando non comparirà un popup e poi seleziona “Condividi“.
  7. Scegli l’opzione per condividerlo tramite Google messenger (Messaggi). Una volta che l’applicazione si sarà aperta, clicca su “Nuovo messaggio“.
  8. Componi qualsiasi numero nel campo “A” (il campo del destinatario) e quindi clicca su “Invia“.
  9. Vedrai un’icona come di un contatto in alto a destra della schermata successiva. Selezionala e poemetti un segno di spunta nella casella che comparirà. Comparirà l’icona del telefono che ti permetterà di effettuare una chiamata.
  10. Una volta che la chiamata viene effettuata premi il pulsante per mettere in pausa la chiamata e poi premi il pulsante per aprire il tastierino numerico e digitare un nuovo numero.
  11. Nel campo di inserimento, digita *#*#4636#*#* ed in questo modo si aprirà la modalità test.
  12. Tocca “statistiche di utilizzo” e quindi tocca il tasto per tornare indietro. Ora sei nel menu delle impostazioni del dispositivo.
  13. Dalle impostazioni, effettuare il ripristino alle impostazioni di fabbrica del telefono.

Dal momento che tramite questa procedura un po’ macchinosa siamo riusciti ad effettuare un ripristino senza aver prima configurato un account di Google, al successivo riavvio potremo completare la configurazione guidata ed inserire il nostro account di Google. Non avrai la necessità di dover inserire la password del precedente account impostato sul dispositivo Nexus.

Se hai dimenticato la password del tuo account Google, spero che questa guida su come bypassare Factory Reset Protection su Nexus, possa aiutarti a recuperare il tuo dispositivo dopo un ripristino alle impostazioni di fabbrica. Se dovessi riscontrare dei problemi faccelo sapere tramite i commenti di questo articolo.

Per avere maggiori chiarimenti sulla funzione Factory Reset Protection e della sua importanza, ti consiglio di leggere questa guida.

CONDIVIDI