Come installare il menù Start di Windows sui dispositivi Android

0

Forse non lo sai, ma se sei un fan dell’interfaccia di Microsoft, installando l’app Taskbar  sul tuo telefonino dal Google Store, potrai portare la barra delle applicazioni di Windows e menu Start sui dispositivi Android. Devo dire che funziona anche molto bene e l’applicazione è accompagnata anche da un modulo Xposed. Se è quello che stavi cercando, prosegui a leggere, perchè anche senza avere i permessi di root potrai installare il menù Start di Windows sui dispositivi Android.

Come installare il menù Start di Windows sui dispositivi Android

È possibile installare l’applicazione Taskbar in due modi diversi, sia attraverso il Play Store come una normale applicazione, o attraverso i moduli Xposed. La differenza tra loro, è che utilizzando i moduli Xposed, viene aggiunto il toggle del menu di avvio direttamente nella barra di navigazione, quindi se il tuo dispositivo è dotato di un pulsante sullo schermo, questo fa al caso tuo e da qui potrai avviare il menù. In caso contrario, o se è abilitato ART non preoccuparti, con la normale versione presente sul Play Store, un piccolo pulsante di avvio blu verrà visualizzato nella parte inferiore sinistra dello schermo. E’ anche possibile spostare il pulsante di avvio ovunque lo desideri.installare il menù Start di Windows sui dispositivi Android 1

Download

È possibile scaricare l’applicazione Taskbar da Google Play Store o dalla repository dei moduli Xposed.

installare il menù Start di Windows sui dispositivi Android 2

Come funziona

Una volta installato, è possibile utilizzare Taskbar per lanciare o trovare le applicazioni ed i contatti oppure fare direttamente una ricerca su Google. E’ anche possibile aggiungere diversi toggles, che sono posizionati sul lato destro della lista delle app/contatti e accedervi da lì. È anche possibile far comparire un app switches che rimarrà sempre in primo piano e dal quale potremmo muoverci velocemente tra un’applicazione ed un’altra.installare il menù Start di Windows sui dispositivi Android 3

Aggiungere una cartella

Una delle migliori funzioni è quella di aggiungere cartelle, ed è anche abbastanza facile da effettuare. Tutto quello che devi fare è aprire l’applicazione Taskbar dal drawer, selezionare il menù Edit Start e quindi Modifica voci del menu Start. In alto a destra, premere sulla freccia rivolta verso il basso e seleziona Aggiungi nuova cartella. Poi, possiamo scegliere anche il nome e il tipo di cartella che vogliamo creare, cioè, possiamo aggiungere il nome applicazioni, contatti, preferiti e impostazioni separatamente o tutti insieme (l’aggiunta di contatti, impostazioni e segnalibri non è disponibile nella versione gratuita).installare il menù Start di Windows sui dispositivi Android 4

Regolazione del layout

Esiste la possibilità di modificare il layout del Taskbar nel menù Layout Edit Start. E’ possibile regolare il menu Start del Taskbar in altezza e trasparenza, come si adatta meglio alle tue esigenze.installare il menù Start di Windows sui dispositivi Android 5

Modifica delle Impostazioni

Come tutte le buone soluzioni del “control center”, Taskbar offre anche toggles rapidi che possono essere impostati sotto Modifica opzioni di impostazione. È possibile aggiungerne quanti ne vuoi, in qualsiasi ordine desiderato.installare il menù Start di Windows sui dispositivi Android 6

Altre modifiche visive

E’ stata prevista anche la possibilità di cambiare l’icona del pulsante Start e il suo livello di oscuramento. Sono anche inclusi Temi (non disponibili nella versione gratuita) e diverse posizioni della Taskbar, in modo che possiamo facilmente trovarla sotto i nostri polpastrelli.

Se ti piace installare il menù Start di Windows sui dispositivi Android, te la consiglio, perchè l’applicazione Taskbar è veramente ben fatta e facile da utilizzare, in quanto è stata data importanza all’usabilità del dispositivo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here