Come recuperare i dati da smartphone Android Soft-Bricked

44

Il problema di un dispositivo Android bloccato può verificarsi mentre si sta cercando di forzare il dispositivo oltre le sue potenzialità, oppure quando purtroppo qualcosa va storto. Non tutti conoscono come si presenta e quali sono le conseguenze e i rimedi di un dispositivo Android Soft-Bricked, vediamo di capirne di più e come recuperare i dati.

bricked

Che cos’è uno smartphone Android Soft-Bricked?

Un dispositivo Android è Soft-Bricked quando si accende ma non si può entrare nella schermata iniziale. Il dispositivo potrebbe essere andato in bootloop oppure si è bloccato alla schermata di avvio. Lo schermo diventerà tutto nero non consentendo di procedere con l’avvio. Gli smartphone Android Soft-Bricked possono essere recuperati sia installando un nuovo firmware, riportandolo alle impostazioni di fabbrica oppure ripristinando un Nandroid Backup se ne avete creato uno. Le prime due opzioni hanno uno svantaggio, quello di cancellare tutti i dati presenti sul telefono. Soft-Bricked non deve essere confuso con hard-brick  che è anche conosciuto come dead-brick. In questo caso il telefono non è recuperabile in quanto si tratta di un guasto hardware.

Se si hanno dei dati memorizzati su un dispositivo bricked è un vero problema, specialmente quando il dispositivo non supporta la scheda sd esterna e tutti i contenuti importanti sono memorizzati nella memoria interna del dispositivo.

Quindi, se avete un dispositivo Android soft-bricked, sicuramente siete alla ricerca di un modo per recuperare i dati memorizzati nella memoria interna del telefono. In questo stato non sarete in grado di collegare il telefono al PC e accedere alla modalità USB storage o in qualsiasi altra modalità. Di seguito vi suggeriamo il rimedio a questo problema e come recuperare i vostri dati. Il processo è un po’ complesso, ma è facile una volta che si è capito come si fa.

Requisiti:

Il processo per recuperare i dati prevede l’utilizzo di una custom recovery [ CWM / TWRP ] sul dispositivo. È possibile installarne una utilizzando Android ADB e il metodo Fastboot per alcuni dispositivi specifici come HTC, Sony, Nexus. Su alcuni dispositivi, le custom recovery possono essere installate utilizzando diversi tools disponibili. Per i dispositivi Samsung Galaxy i recuperi sono disponibili in formato tar.md5 e possono essere flashati tramite Odin. Su Guideitech abbiamo trattato molte volte l’argomento per diversi smartphone Android (potete trovare alcune guide accedendo a questa pagina)

Come recuperare i dati da uno smartphone Android Soft- bricked:

  1. Una volta installata una recovery modificata sul proprio dispositivo, avviatela usando il metodo specifico per il proprio dispositivo Android. Ad esempio, per Samsung è possibile spegnere completamente il dispositivo, quindi riaccenderlo tenendo premuto Volume Up + Home + tasto di accensione e sarete in grado di accedere alla recovery. Ci sono metodi diversi per ogni dispositivo.
  2. Una volta in CWM o TWRP Recovery, troverete una serie di opzioni.
  3. Per CWM Recovery, selezionare “Mounts & Storage> Yes“.
  4. Nel menu di Mounts & Storage troverete altre opzioni, dall’elenco selezionare “Mount USB Storage”.
  5. Ora collegare il telefono al PC tramite il cavo dati.
  6. Non appena si collega il telefono al PC, la memoria interna si aprirà e verranno visualizzate le cartelle.
  7. Ora è possibile copiare tutti i file sul PC.
  8. Per TWRP Recovery selezionare “Mount > USB Storage” .
  9. Collegare il telefono al PC e si aprirà la memoria interna.
  10. Copiare i file desiderati.
  11. Questo è tutto! Si possono facilmente recuperare tutti i dati memorizzati sulla memoria interna del vostro dispositivo Android.

Mount-and-Storage

Ora non dovrai più temere se il tuo smartphone Android va in Soft-bricked, perchè avrai il modo di come recuperare tutti i dati presenti sul dispositivo.

CONDIVIDI

44 COMMENTI

  1. Ciao,ho un Archos 59 Titanium,andato in soft brick. Per accedere ai dati,dovrei scaricare ADB e Fastboot nel computer e,da lì,riesco poi a trasferirli nello smartphone?Scusa,ma non sono molto pratico,grazie.

  2. Salve,
    premetto che non ci capisco nulla di custom recovery, root, ecc… ma ho bisogno di un mega aiuto per il mio Sony Experia Z3.
    Ieri dopo un aggiornamento di flash player (forse fasullo) accedendo in WhatsApp mi si chiedeva il codice della carta di credito impedendomi anche la visualizzazione dei messaggi in arrivo. Ho inserito un codice simile a quello della mia carta, quindi evitando il rischio di comunicare dati sensibili visto che già questa cosa mi “puzzava” moltissimo. Trascorse un paio di ore noto che lo schermo era tutto nero ed un messaggio in inglese mi avvisava di non spegnere il dispositivo perché era in aggiornamento. Questo di solito è un evento che accade quando sei in WIFI e sopratutto se autorizzi tu l’aggiornamento, io invece non ero in WIFI e non avevo acconsentito ad alcun aggiornamento. Sospettando di essere stato beccato da un virus riavvio il cellulare e scopro il danno… mi è impossibile accedere a tutti i contenuti (posso solo effettuare chiamate di emergenza e foto/video) poiché mi chiede un PIN che io non ho mai avuto! Prima di formattare la memoria e riportare il dispositivo alle impostazioni di fabbrica, ho modo di recuperare le foto ed i video? Grazie mille

    • Ciao, non esiste flash player per Android. Hai preso certamente un virus e ti consiglio di formattare quanto prima. Per recuperare i dati hai provato a collegare lo smartphone al pc tramite cavo usb?

      • Sì, è stato il primo tentativo ma ovviamente senza lo sblocco dello schermo non posso vedere i file… non esiste un modo per estrapolare foto e video prima di formattare? 🙁

        • L’unica possibilità rimasta è quella di provare ad accedere in recovery e vedere se c’è la possibilità di abilitare la connessione USB tramite questa partizione.

          • Troppo tardi, mercoledì sera (dopo 3 giorni senza cell) ho deciso di formattare tutto ed ora non ho alcun problema… l’unico è quello di provare a recuperare foto e video andati persi. Esiste un sistema? Grazie

  3. Ciao, ho un samsung galaxy s3 neo che da ieri si riavvia da solo ma quando arriva al logo si rispegne e ricomincia, vorrei recuperare i dati dalla memoria interna, ma non si collega al computer e se cerco di accedere alla modalità recovery viene scritto recovery booting e poi non si accende. Come posso fare?

  4. Ciao, ho un Samsung Galaxy S2 con OS originale (credo sia android 2.3). E’ andato in una sorta di soft-brick, nello specifico si avvia ma poi continuano ad apparire popup di errore in loop che non permettono di fare alto (“interruzione imprevista dell’applicazione logsprovider”). Sto quindi cercando un modo per recuperare i dati (foto). Non ho alcun backup, quindi mi chiedo se sia possibile installare una custom recovery, sapendo che NON ho rootato il telefono e sono al sistema operativo originale. Quindi mi chiedo: posso installare in qualche modo una custom recovery? Forse tramite odin mode all’accensione del telefono? Se invece scarico un semplice update del firmware e poi da recovery seleziono apply update from sdcard mi si cancellano i dati? Grazie

  5. Ciao, ho seguito i passaggi ma il pc continua a non rilevare il dispositivo (ho un samsung galaxy young in bootloop). Qualche soluzione alternativa per accedere alla memoria interna?

  6. Ciao !
    Ho un cell S.G.next turbo e appena si accende si spegne quando arriva al logo e riparte da capo , (capisco o per lo meno immagino che il sistema non funziona), ho scaricato Odin però, nonostante si connette non si accende quel quadro giallo (come dovrebbe) in alto a sinistra, comunque, io sto facendo tutta sta fatica per salvare i dati, quindi (è possibile, non c’è nulla da fare in questi casi??), quando vado su Sistem Recovery, mi da solo 3 opzioni; la prima (che dovrebbe aiutarmi) ‘apply update from sd card’, non porta a nulla(le due altre sono le ‘wipe reset..)’, come dovrei fare, si può salvare la memoria in teoria oppure sto facendo tutta sta fatica per niente??? Grazie mille (se mai una risposta arriverà)… 🙂

    • Ciao Andy. Potresti procedere in questo modo. Per prima cosa entra in modalità Download (e non in modalità recovery). In questo modo il tuo smartphone verrà riconosciuto da Odin. A questo punto installa una recovery modificata come la CWM o la TWRP. Dopo averla installata, avviala e da lì abilita la connessione USB per poter accedere sia alla memoria esterna che alla memoria interna. In questo modo potrai recuperare i tuoi dati.

      • Buon appetito, Simo. Mi sono scordato di dirti che ho provato più volte tutte e due le opzioni ma niente da fare, comunque, sono arrivato qui e..ho bisogno di un calcio nel c*lo per procedere 🙂
        Ho fatto la procedura corretta (inserendo la USB dopo avere portato il cell al ‘odin mode’ ecc)..
        Quindi… :/ ?
        Intanto grazie mille della risposta, sei stato gentilissimo.

        • Ho trovato una soluzione più semplice. Se possiedi una microSD, scarica questo file: http://www.mediafire.com/downl… successivamente trasferiscilo sulla scheda. Ora inserisci la microSD nello smartphone ed avvialo in modalità recovery. A questo punto clicca su Apply update, seleziona il file appena trasferito ed attendi il completamento della procedura 😉

          • Sai, mi era venuto in mente una soluzione del genere (tipo, come quando si usava risolvere i problemi del sistema XP sul computer etc..) ) ma lo scartata senza pensarci troppo! Non ho una micro SD al momento ma domani proverò sta soluzione… intanto, ti rinnovo i miei ringraziamenti e….buona notte 🙂

  7. Ciao, ho un galaxy s2 in bootloop, rom stock senza root (riesco ad accedere alla recovery stock). Essendo costretto a fare il root per installare la cwm, posso fare tutto con Odin senza il rischio di perdere i dati? Il vero problema è che non avendo accesso al telefono non so quale firmware usare. Qualche suggerimento? Grazie

    • Ciao, puoi installare la CWM da Odin senza root e senza il rischio di perdere i dati. Ti consiglio di utilizzare l’ultimo modello della CWM disponibile per il tuo smartphone.

    • Ciao, si perché sei in grado di accedere alla modalità recovery. Se non hai una recovery modificata puoi installarla tramite Odin sul tuo smartphone.

      • ma se si usa una recovery modificata la garanzia è a rischio?
        PS: anche io ho un samsung S6 in soft-brick da oggi pomeriggio

          • Grazie mille per la pronta risposta.

            Quindi secondo te non ho nessuna possibilità e devo dire addio a tutti i dati sul telefono a meno che non modifico il telefono invalidando di conseguenza la garanzia?
            Qui da me ci sono dei negozi che ti garantiscono il recupero dei dati anche se i telefoni sono messi davvero male (sempre che non sia tutto una presa in giro), io mi chiedo come fanno, mah!!!

          • Giovedi scorso era disponibile un aggiornamento Software (brand Vodafone) e già subito dopo l´installazione il telefono ha cominciato a dare segni di instabilità (blocchi improvvisi, impossibilità di sbloccare la schermata home, riavvii sporadici) e il giorno dopo l´aggiornamento, all´improvviso ho ritrovato il telefono con la scritta samsung (quella che appare poco prima del caricamento di Android per capirci) lampeggiante.
            Ho provato a fare wipe cache ma senza nessun risultato purtroppo.

          • Io ti consiglio di recarti in un centro ufficiale Samsung e spiegare la problematica. In questo modo preservi sicuramente la garanzia.

  8. Salve, ho un Samsung Galaxy S Advance soft-bricked. Ho provato a fare il procedimento da CWM-based (temporanea). Riesco a connettere lo smartphone al PC (provato dal fatto che vengono installati i driver e che dall’opzione “Rimozione sicura dell’hardware ed esplusione supporti” vedo “Android”) ma non si apre “automaticamente” la memoria interna, neanche dal menù Computer di Esplora risorse riesco a vedere la sezione per entrare nel dispositivo che si vede solitamente. Che posso fare? C’entra il fatto che sto usando la recovery temporanea (anche se mi sembra strano dato che il telefono viene “trovato”)? Non so più che fare, ah e voglio sottolineare che il telefono è andato in soft-brick senza motivo, infatti non ho installato ROM o recovery nuove. L’unica modifica che ho fatto è stata rootarlo (tramite i CF-Root se non sbaglio), ma l’ho fatto molto tempo fa, senza riscontrare alcun tipo di problema. Quindi, infine, come faccio ad entrare nel telefono? Perché non trovo il modo anche se Windows 7 lo rileva? Grazie millissime se mi date aiuto. Ciao ;(

  9. Chiedo venia, possibile collegare il telefono come archivio di massa? Se non vado errato dopo android 4.0 possono essere visti come mtp, se in precedenza non era stato selezionata la spunta su debug USB dubito che il telefono venga visto dal pc.

    • Quello che si fa da recovery è indipendente dal sistema operativo e dalle impostazioni selezionate in precedenza.

  10. ma se il telefono è soft bricked come faccio a installare la custom recovery??? devo farlo da telefono, o perlomeno riuscire a collegarlo al pc, cosa che se riuscissi a fare non starei qua a fare tutto questo procedimento, perchè prenderei direttamente i dati che mi servono

    • Ciao, se lo smartphone è soft-bricked non è possibile accedere alla memoria di massa e recuperare i tuoi dati. L’unica cosa che è possibile fare è accedere alla modalità recovery e solo da lì abilitare la possibilità di accedere ai dati personali.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here