Come recuperare le password Wi-Fi salvate su Android e iOS

60

Quando usciamo di casa per andare da amici oppure in qualche locale, la prima cosa che facciamo è verificare se è presente una rete Wi-Fi alla quale collegarci. La maggior parte delle volte è necessario inserire una password per poter accedere a tali reti Wi-Fi. Cosa fare se un tuo amico ti chiede la password di una rete Wi-Fi alla quale ti sei già connesso in passato ma non la ricordi? Sui computer Windows e Mac è molto semplice poter vedere le password delle reti alle quali sei connesso. Su smartphone Android e iPhone questa operazione per recuperare le password Wi-Fi non è immediata.

Cosa fare allora se disponi solo del tuo smartphone? Non preoccuparti, perchè esiste il modo per recuperare le password Wi-Fi memorizzate sul telefono consentendoti di visualizzarle senza alcun tipo di problema.

Prima di iniziare, è importante chiarire che questi metodi per recuperare le password Wi-Fi funzionano solo su dispositivi Android e iOS rispettivamente con i permessi di Root e Jailbreak.

Se cerchi una guida che ti consente di vedere le password su iPhone e iPad senza jailbreak, ti consiglio di leggere come trovare la password Wi-Fi su iPhone e iPad. Per i dispositivi Android puoi leggere anche come vedere le password Wi-Fi salvate su Android che utilizza una semplice applicazione per vedere le password Wi-Fi.

Se non hai ancora ottenuto i permessi di root sul tuo dispositivo Android allora puoi consultare le nostre guide. Per gli utenti iOS, ecco le nostre guide per effettuare il jailbreak.

Ora andiamo a vedere come possiamo visualizzare le password. Prima verrà spiegato il processo per Android e poi quello per i dispositivi iOS. Per entrambe se soluzioni ti mostrerò la migliore app per trovare password WiFi.

Migliori app per trovare password WiFi su Android e iOS

Come recuperare le password Wi Fi su Android

Per procedere con la guida è necessario accedere ai file di sistema di Android. Per questo motivo non puoi usare l’app per accedere alle cartelle del dispositivo che spesso troviamo pre-installata sullo smartphone. Sul Google Play Store sono presenti molte app per poter accedere ai file di sistema. Io ti consiglio di installare l’app gratuita ES Gestore File di cui abbiamo già parlato nell’articolo i migliori 8 file manager android gratuiti. È la migliore app per trovare password WiFi su Android.

  • Dopo avere installato ES Gestore File, avvia l’app.
  • Apri il menù aprendo il menù laterale e abilita i permessi di root abilitando la relativa voce. Comparirà un popup che ti chiederà di confermare la connessione dei permessi di root. Conferma l’operazione.
  • Ora recati nella cartella principale del tuo dispositivo. Vedrai una directory chiamata “data”. Clicca su di essa e successivamente apri la cartella misc -> wifi. All’interno di quest’ultima cartella troverai un file chiamato wpa_supplicant.conf. Clicca sul file per aprirlo e assicurati di selezionare ES Gestore File, quando richiesto, per vederne il contenuto.

  • Nel file vedrai gli SSID (nome) della rete e accanto ad essi le loro password. Ora è possibile cercare il nome della rete della quale vuoi sapere la password ed annotarla dove meglio preferisci.

Sul Google Play Store ci sono diverse applicazioni che consentono di svolgere questa funzione ma è meglio usare questo metodo manuale per ottenere le password evitando così di installare app inutili.

Se possiedi un dispositivo iOS come iPhone e iPad, continua a leggere la guida per scoprire come recuperare la password Wi-Fi.

Recuperare le password Wi-Fi su iOS

Come indicato in precedenza, è necessario avere effettuato il Jailbreak su iPhone o iPad prima di procedere. Successivamente si deve installare tramite Cydia un’app per trovare password WiFi.

cydia

  • Avvia Cydia. Cerca ed installa il tweak WiFi Password List. Quest’app è completamente compatibile con le ultime versioni di iOS ed è gratuita.
  • Al termine dell’installazione, una nuova icona verrà aggiunta alla schermata di Home.
  • Avvia il tweak. Vedrai la lista di tutte le reti Wi-Fi alle quali ti sei connesso in passato. Cliccando su ognuna di esse potrai vedere la relativa password.

Conclusioni

Come vedi è molto semplice recuperare le password Wi-Fi. Se il tuo dispositivo Android non dispone dei permessi di root oppure non hai eseguito il Jailbreak del tuo iPhone, allora ti consiglio di leggere le guide elencate in precedenza per poter procedere con il recupero delle tue password.

Le app per trovare password WiFi elencate in questo articolo ti sono state di aiuto? Sei riuscito a recuperare la password del Wi-Fi? Faccelo sapere tramite i commenti di questo articolo.

CONDIVIDI
  • Michele Ferrando

    Nel mio cellulare (Huawei P8) all’interno della cartella denominata “data” non si trova nulla. Come posso fare?

    • Simone Montalto

      Ciao, hai i permessi di root sul tuo smartphone?

      • Michele Ferrando

        No

        • Simone Montalto

          Come indicato nella guida è necessario avere i permessi di root prima di procedere.

          • angex

            come è possibile avere i permessidal huwei p8 lite??

          • Simone Montalto

            Ciao, modello 2015 o 2017?

  • Michele Ferrando

    Nel mio cellulare (Huawei P8) all’interno della cartella denominata “data” non si trova nulla. Come posso fare?

    • Ciao, hai i permessi di root sul tuo smartphone?

      • Michele Ferrando

        No

        • Come indicato nella guida è necessario avere i permessi di root prima di procedere.

  • luca

    Ottima guida ma pertrovare le password del wifi salvate e poi “dimenticate” dal dispostivo è possibile? Grazie ciao

    • Simone Montalto

      Ciao, se la password non è più memorizzata nel telefono non è più possibile recuperarla.

  • luca

    Ottima guida ma pertrovare le password del wifi salvate e poi “dimenticate” dal dispostivo è possibile? Grazie ciao

    • Ciao, se la password non è più memorizzata nel telefono non è più possibile recuperarla.

  • Francesca

    salve, ho eseguito la procedura ecco la cronologia che mi risulta non appena apro la cartella: dispositivo/sdcard/data/com.nexonm.monst/dmp/cartella vuota, ho uno smartphone samsung note2

    • Simone Montalto

      Ciao, non devi cercare nella sdcard ma nella memoria interna del telefono.

      • Francesca

        salve, ho provato ma non lo trovo ugualmente, apro la cartella: dispositivo/data/cartella vuota; poi clicco pure su data1, data2, data3 ma sempre cartella vuota… potresti aiutarmi spiegandomi dove sbaglio e come fare passo dopo passo? grazie

        • Simone Montalto

          hai i permessi di root?

          • francesca

            scusi l’ignoranza, cosa sono? cmq credo di no

          • Simone Montalto

            I permessi di root consentono di accedere alle cartelle di sistema. Sul nostro blog trovi molte guide per ottenerli.

  • Francesca

    salve, ho eseguito la procedura ecco la cronologia che mi risulta non appena apro la cartella: dispositivo/sdcard/data/com.nexonm.monst/dmp/cartella vuota, ho uno smartphone samsung note2

    • Ciao, non devi cercare nella sdcard ma nella memoria interna del telefono.

      • Francesca

        salve, ho provato ma non lo trovo ugualmente, apro la cartella: dispositivo/data/cartella vuota; poi clicco pure su data1, data2, data3 ma sempre cartella vuota… potresti aiutarmi spiegandomi dove sbaglio e come fare passo dopo passo? grazie

        • hai i permessi di root?

          • francesca

            scusi l’ignoranza, cosa sono? cmq credo di no

          • I permessi di root consentono di accedere alle cartelle di sistema. Sul nostro blog trovi molte guide per ottenerli.

  • Alessandro

    salve, ottima guida, ma ho un problema trovo la cartella e il il file txt dove ci sono tutte le reti wifi ma non c’e la password o meglio la passoword e composta da una serie di numeri e lettere abbastanza lunga ma non corrispondono alle password wifi. c’è qualcuno che puo dirmi il perchè?

    • Simone Montalto

      Ciao, è così per tutte le reti? ti sei assicurato di aver ricopiato correttamente la password?

      • alessandro

        Si è cosi per tutte le reti wifi chw di solito mi collego con il mio note 3.
        ho scaricato anche alcune app e mi da le stesse password che leggo dento il file txt wpa.supplicant.conf..

        • Simone Montalto

          Molto probabilmente allora tutte le password sono cifrate e non è possibile recuperarle con questo metodo.

          • Alessandro

            Altri metodi esistono?

          • Simone Montalto

            Se la password è di tipo WEP mi sa che al momento non ci sono altre alternative.

          • Stefano Sammarco

            Le mie password non sono di tipo Wep ma comunque non le riesco a leggere. Come mai?

          • Simone Montalto

            Ciao, che smartphone hai?

          • Stefano Sammarco

            Galaxy S4

          • Simone Montalto

            Hai i permessi di root?

          • Stefano Sammarco

            Si. Quale può essere il problema?

          • Stefano Sammarco

            Per favore, rispondetemi. Se non riuscite a trovare una soluzione ditemelo.

          • Simone Montalto

            Esattamente cosa compare dopo aver aperto il file sopra indicato?

          • Stefano Sammarco

            Dopo aver aperto il file, in ogni rispettivo SSID la dicitura ” psk: ” indica un codice alfanumerico che non rispecchia la vera password. Faccio un esempio di un Modem a caso:
            SSID : LINK_BIANCHI
            psk: 1294nff90394930f03fn034fn09n4f (il codice non è quello che mi appare nel file, ma ho fatto un esempio simile)
            key:mgmt : WPA-PSK
            priority= 2
            frequency=2412
            autojoin= 1
            usable_internet=0
            skip_internet_check=0

          • Simone Montalto

            Da quello che leggo, molto probabilmente Samsung, negli ultimi aggiornamenti del sistema operativo, ha inserito un secondo livello di crepitazione della password per evitare che metodi come questo possano mostrare la password in chiaro.

          • Stefano Sammarco

            Ah,capisco, Grazie. Ma mi chiedo perchè sugli smartphone, ufficialmente non è possibile vedere le password dei modem già salvati, mentre su PC si?

          • Simone Montalto

            Lo fanno per questioni di privacy. In teoria non dovrebbero essere visibili neanche su PC.

  • Alessandro

    salve, ottima guida, ma ho un problema trovo la cartella e il il file txt dove ci sono tutte le reti wifi ma non c’e la password o meglio la passoword e composta da una serie di numeri e lettere abbastanza lunga ma non corrispondono alle password wifi. c’è qualcuno che puo dirmi il perchè?

    • Ciao, è così per tutte le reti? ti sei assicurato di aver ricopiato correttamente la password?

      • alessandro

        Si è cosi per tutte le reti wifi chw di solito mi collego con il mio note 3.
        ho scaricato anche alcune app e mi da le stesse password che leggo dento il file txt wpa.supplicant.conf..

        • Molto probabilmente allora tutte le password sono cifrate e non è possibile recuperarle con questo metodo.

          • Alessandro

            Altri metodi esistono?

          • Se la password è di tipo WEP mi sa che al momento non ci sono altre alternative.

          • Stefano Sammarco

            Le mie password non sono di tipo Wep ma comunque non le riesco a leggere. Come mai?

          • Ciao, che smartphone hai?

          • Stefano Sammarco

            Galaxy S4

          • Hai i permessi di root?

          • Stefano Sammarco

            Si. Quale può essere il problema?

          • Stefano Sammarco

            Per favore, rispondetemi. Se non riuscite a trovare una soluzione ditemelo.

          • Esattamente cosa compare dopo aver aperto il file sopra indicato?

          • Stefano Sammarco

            Dopo aver aperto il file, in ogni rispettivo SSID la dicitura ” psk: ” indica un codice alfanumerico che non rispecchia la vera password. Faccio un esempio di un Modem a caso:
            SSID : LINK_BIANCHI
            psk: 1294nff90394930f03fn034fn09n4f (il codice non è quello che mi appare nel file, ma ho fatto un esempio simile)
            key:mgmt : WPA-PSK
            priority= 2
            frequency=2412
            autojoin= 1
            usable_internet=0
            skip_internet_check=0

          • Da quello che leggo, molto probabilmente Samsung, negli ultimi aggiornamenti del sistema operativo, ha inserito un secondo livello di crepitazione della password per evitare che metodi come questo possano mostrare la password in chiaro.

          • Stefano Sammarco

            Ah,capisco, Grazie. Ma mi chiedo perchè sugli smartphone, ufficialmente non è possibile vedere le password dei modem già salvati, mentre su PC si?

          • Lo fanno per questioni di privacy. In teoria non dovrebbero essere visibili neanche su PC.