Come risolvere iPhone schermo bianco

0

In questa guida vogliamo aiutarti a risolvere il problema di iPhone schermo bianco che appare in modo permanente, utilizzando i metodi di hard reset, recovery e DFU mode.
Se il tuo iPhone improvvisamente mostra un display luminoso e vuoto, potrebbe soffrire del temuto schermo bianco. Non temere, questo può essere risolto, basta seguire la nostra guida e speriamo che il tuo dispositivo risorgerà ancora una volta.

Gli iPhone sono dispositivi estremamente affidabili, ma anche i migliori possono riscontrare problemi qualche volta. Uno dei problemi più temuti è il cosiddetto “iPhone schermo bianco”, che trasforma il display del tuo costoso smartphone in qualcosa di più di una lampada da scrivania, emettendo solo luce bianca. In una precedente guida abbiamo visto anche come risolvere iPhone schermo nero.

In molti casi non è così grave avere iPhone schermo bianco come potrebbe sembrare, e può essere risolto con una piccola procedura. Se hai questo problema, di seguito ti mostriamo alcuni modi per far risorgere il tuo iPhone e liberarlo dal rischio di una morte apparente.

Da cosa viene causato il problema iPhone schermo bianco?

iPhone schermo biancoCi sono due principali colpevoli quando si tratta di questo particolare problema di iPhone schermo bianco: software o hardware. Ora, sappiamo che praticamente tutti i problemi ricadono in uno di questi due campi, ma è noto anche che lo schermo bianco è causata da entrambi, il che può rendere le diagnosi un po’ più problematica.

Dal punto di vista del software, gli utenti spesso sperimentano il problema iPhone schermo bianco se hanno provato a installare un aggiornamento, oppure hanno tentato di effettuare il jailbreak del proprio telefono.

Un’installazione fallita, a causa di un file corrotto o qualcosa che non va durante il processo, può facilmente portare a questa condizione. Ma questo è in realtà lo scenario migliore, poiché non è difficile correggerlo.

L’altro sospetto è un problema hardware, che normalmente si verifica dopo che il telefono ha subito danni da impatto. In questo caso può essere risolto dall’utente solo in alcuni casi, e nel caso si è scollegato il cavo LCD all’interno dell’unità, devi portarlo all’Apple Store e farlo riparare.

1. Risolvere con un ripristino del tuo iPhone

La prima cosa da provare nel caso di iPhone schermo bianco è semplicemente il ripristino del dispositivo. Per fare ciò dovrai tenere premuto contemporaneamente sia il tasto Home che il pulsante On/Off finché non appare il logo Apple.

Ora puoi lasciarlo andare, e spero che dopo il riavvio dell’iPhone vedrai ancora una volta la normale schermata Home.

Coloro che hanno un iPhone 7 o 7 Plus dovranno utilizzare una combinazione diversa, in quanto il pulsante Home utilizza software anziché interruttori meccanici. In questo caso dovrai tenere premuto il pulsante On/Off e il tasto Volume giù contemporaneamente, fino a quando appare il logo Apple.

Passando all’iPhone X, che non ha affatto un pulsante Home, Apple ha cambiato di nuovo la procedura. Questa volta dovrai fare un po’ di danza delle dita per far funzionare le cose.

Premere brevemente il tasto Volume su, quindi spostarsi su Volume giù per lo stesso intervallo di tempo. Lascia andare e tieni premuto il pulsante On/Off sul lato destro del dispositivo. Tieni questo per circa 10 secondi finché non vedi lo schermo diventare nero. Ora puoi rilasciare il pulsante On/Off e il tuo iPhone dovrebbe riavviarsi.

2. Utilizza Recovery mode con iTunes

Se il ripristino del tuo iPhone non risolve il problema, puoi sempre provare a utilizzare iTunes per reinstallare iOS.

Per fare ciò, prima devi aggiornare iTunes sul tuo Mac o PC all’ultima versione. Quindi, chiudi iTunes e collega l’iPhone al Mac o PC utilizzando il cavo di ricarica Lightning.

Avvia iTunes ancora una volta e poi usa le combinazioni di pulsanti elencate nella sezione precedente per riavviare il tuo iPhone.

Quando il tuo iPhone inizia a riavviarsi, dovresti vedere un messaggio sul tuo Mac / PC che indica che c’è un problema con il dispositivo e che devi ripristinarlo o aggiornarlo. Fai clic su Aggiorna e iTunes tenterà di reinstallare iOS lasciando intatto i dati dell’utente.

3. Utilizza DFU mode con iTunes

Se nessuna delle opzioni precedenti ti ha dato alcun risultato, puoi provare ad accedere alla modalità di aggiornamento del firmware del dispositivo (DFU). Questo differisce dalla modalità recovery in quanto non consente all’iPhone di avviare il suo bootloader o iOS, ma è comunque in grado di comunicare con iTunes.

Utilizzando questa tecnica, è possibile ripristinare l’iPhone alle sue impostazioni originali, quindi utilizza i backup di iCloud o iTunes per ricaricare i dati.

Entrare in DFU mode è piuttosto rischioso, e ci sono buone probabilità che tu possa sbagliare. Ma procedendo con attenzione, alla fine dovresti essere in grado di riparare iOS.

Sugli iPhone precedenti fino ad iPhone 7 e 7 Plus inclusi, puoi seguire la nostra guida su come ripristinare iPhone con recovery mode e DFU mode.

Se hai un iPhone 8, 8 Plus o X, il metodo è il seguente:

Innanzitutto, collega l’iPhone al PC / Mac utilizzando il cavo Lightning, quindi avvia iTunes. Ora, premi brevemente il pulsante Volume su, fai lo stesso con il pulsante Volume giù, quindi premi e tieni premuto il pulsante On / Off sul lato destro dell’iPhone fino a quando lo schermo diventa nero.

Tieni premuto il pulsante On/Off, e ora tieni premuto nuovamente il pulsante Volume giù. Conta fino a cinque, quindi rilascia il pulsante On / Off, ma tieni premuto il pulsante Volume giù per altri dieci secondi circa. Lo schermo dovrebbe essere nero, quindi se vedi il logo Apple apparire in qualsiasi momento, significa che sei entrato accidentalmente in modalità recovery.

Sul tuo PC / Mac dovresti vedere un messaggio di iTunes che dice che ha rilevato un iPhone in modalità di ripristino e che ti offre la possibilità di ripristinare l’iPhone. Fai clic su questo e si spera di avere al termine del processo un sistema pienamente funzionante.

Per uscire dalla modalità DFU, usa semplicemente la combinazione di pulsanti per il tuo dispositivo che normalmente usi per metterlo in modalità di ripristino.

È ora di fare un viaggio nel negozio Apple

Se dopo tutti questi tentativi non riesci ancora a far funzionare il tuo iPhone, sembra che tu abbia un problema hardware. Mentre puoi trovare diverse guide per correggerle online, ti consigliamo di prenotare un appuntamento all’Apple Store, almeno per capire cosa c’è che non va.

Speriamo che non sia un errore fatale, ma se lo dovesse essere, consulta gli ultimi portatili disponibili mentre sei lì, perché potresti essere costretto a comprarne un altro.

CONDIVIDI