Come proteggere lo smartphone Android dai ladri

0

Tutti conosciamo il tanto noioso quanto utile allarme delle auto, che inizia a suonare quando qualcuno cerca di rubarla. Bene, puoi avere la stessa funzionalità e proteggere lo smartphone Android dai ladri. Se utilizzi i mezzi pubblici per spostarti oppure visiti regolarmente posti affollati e vuoi essere sicuro che nessuno ti rubi lo smartphone dalla tasca, allora l’app Pocket Sense potrebbe fare al caso tuo. I modi per tenere sotto controllo il tuo smartphone Android sono diversi, come quello per vedere chi ha cercato di accedere al tuo smartphone, ed ora vediamo come proteggere lo smartphone Android dai ladri.

Pocket Sense fa suonare un allarme quando il tuo dispositivo viene estratto dalla tasca dei pantaloni senza permesso. L’app rileva il movimento e te lo notifica con un allarme ad alto volume. L’applicazione è estremamente semplice da usare. Non solo ti notifica quando lo smartphone viene estratto dalla tasca da un malintenzionato, ma implementa anche altre due modalità di utilizzo chiamate Charge Sense e Motion Sense, che ti permetteranno di non doverti preoccupare del tuo smartphone. La modalità che ti notifica quando lo smartphone viene estratto dalla tasca si chiama invece Pocket Sense.proteggere lo smartphone Android dai ladri

Come proteggere lo smartphone Android dai ladri

Pocket Sense

Per rilevare quando lo smartphone sta per essere rubato devi installare l’app gratuita Pocket Sense dal Google Play Store ed abilitare la modalità Pocket Sense. Questo è tutto. Dopo aver attivato questa funzione, se qualcuno cercherà di estrarre il dispositivo dalla tua tasca, l’app emetterà il suono di una sirena della polizia ad alto volume.

Se non dovesse piacerti il suono dell’allarme di default, puoi sempre modificarlo nelle impostazioni di Pocket Sense. L’allarme potrà essere spento solo dopo avere inserito il codice pin del proprio smartphone. Fondamentalmente, l’app Pocket Sense farà venire gli incubi ai ladri di smartphone.

Charge Sense

Supponiamo di trovarci in un luogo pubblico come un aeroporto e di mettere lo smartphone in carica. In uno scenario normale, controlleremmo il nostro dispositivo in continuazione per verificare che nessuno lo rubi. Con la modalità Charge Sense attiva, potrai mettere da parte queste preoccupazioni.

Se qualcuno cercherà di staccare dalla carica lo smartphone per rubarlo, oppure perché semplicemente vuole mettere in carica il proprio dispositivo, la modalità Charge Sense ce lo notificherà con un allarme, che anche in questo caso potrà essere disattivato sbloccando lo smartphone. Se hai dimenticato di abilitare questa funzione, l’app ti chiederà di attivarla quando inserirai il caricatore nel dispositivo.

Motion Sense

La terza modalità di funzionamento ti piacerà molto se sei una persona gelosa del tuo smartphone. Essa prende il nome di Motion Sense e fa scattare un allarme ogni volta che il dispositivo viene spostato da una particolare posizione. Per avviare questo servizio ti basterà abilitare la voce Motion Sense Mode all’interno dell’app.

Ora che conosci tutte le modalità offerte da Pocket Sense, non ti resta che installarla per proteggere lo smartphone Android dai ladri e allontanare persone malintenzionate.

CONDIVIDI