Sblocco del bootloader Xiaomi: guida passo per passo

2

Ho acquistato ultimamente uno smartphone Xiaomi presso uno store cinese. La qualità costruttiva di questi dispositivi è molto elevata, ma il problema è che l’azienda ancora non vende ufficialmente i propri smartphone in Europa. Pertanto, il sistema operativo installato di default è solo in lingua cinese o inglese. Se anche tu hai acquistato di recente uno smartphone Xiaomi, non preoccuparti, perchè in questa guida vedremo come installare la lingua italiana su Xiaomi. In Europa, infatti, sono nate diverse community ufficiali che si occupano di tradurre il sistema operativo MIUI ed escludere tutti i servizi non necessari perchè funzionanti solo in Cina. Ma il primo passo per installare la lingua italiana, è quello di effettuare lo sblocco del bootloader Xiaomi, prosegui a leggere per vedere come fare.

L’Italia non è da meno ed ha visto nascere una delle prime community, MIUI Italia, che giornalmente lavora alla traduzione della MIUI per rendere disponibile sempre l’ultima versione del sistema operativo di Xiaomi a pochi giorni dal rilascio in Cina. Per poter installare la ROM in lingua italiana, come abbiamo detto, è necessario effettuare lo sblocco del bootloader Xiaomi.

L’azienda ha reso un po’ difficoltosa la procedura per sbloccare il bootloader dei dispositivi Xiaomi. Le difficoltà maggiori si riscontrano nella presenza di frasi in cinese, che rendono necessario l’uso di un traduttore istantaneo per essere comprese. Ma non preoccuparti. In questo articolo troverai una guida completa per fare lo sblocco del bootloader Xiaomi. Per rendere tutta la procedura comprensibile, includerò diverse immagini che semplificheranno l’intero processo.

ATTENZIONE: lo sblocco del bootloader Xiaomi comporta la formattazione dello smartphone. Assicurati di avere effettuato un backup completo di tutti i dati importanti.

Come fare lo sblocco del bootloader Xiaomi

Da pochi anni, Xiaomi rende necessario lo sblocco del bootloader per l’installazione di una ROM alternativa a quella cinese. Questa procedura è stata resa necessaria per evitare che i rivenditori manomettessero la ROM di sistema integrando software dannosi per gli utenti.

Tale cambiamento ha però reso più lunga la procedura di sblocco da parte degli utenti. Ma non scoraggiarti. In questa guida ti assisterò in tutti i passaggi, mostrandoti come risolvere i problemi più comuni.

Passo 1: associare account Xiaomi allo smartphone

La prima operazione da eseguire è quella di abbinare un account Xiaomi allo smartphone da sbloccare. Se hai già effettuato questa operazione puoi passare al passo successivo.

  • Sul dispositivo Xiaomi vai in Settings -> Mi Account.

sblocco del bootloader Xiaomi - 1

  • Se già possiedi un account Xiaomi, inserisci le credenziali e clicca su Sign in. Se invece non ti sei mai registrato, seleziona Create account using phone number, inserisci il numero di telefono ed una password e, al termina della registrazione esegui il login.
  • Dopo aver selezionato il tasto per effettuare il login, si aprirà una pagina inerente al proprio account Mi Cloud. Deseleziona Sync e lascia attiva la voce Find device. Clicca su Continue.

Sblocco bootloader Xiaomi - 2

Passo 2: associare smartphone all’account Xiaomi

Dopo avere effettuato il login con il proprio account Xiaomi, è necessario associare il dispositivo con il proprio account. Questa operazione è molto semplice e richiede pochi passaggi.

  • Vai in Settings -> About phone e clicca per 7 volte di seguito sulla voce MIUI version. Dovresti vedere un messaggi oche ti conferma l’attivazione delle opzioni sviluppatore.
  • Ora recati in Settings -> Additional settings -> Developer options.
  • Abilita le seguenti voci: Developer options, OEM unlocking, USB debugging.
  • Clicca su Mi Unlock status e successivamente su Add account and device.

Sblocco bootloader Xiaomi - 3

Attendi qualche secondo. Se l’operazione va a buon fine dovresti ricevere un messaggio di conferma. Se invece compare una scritta in cinese contenente il codice 10008, è richiesto un passaggio in più.

Questo errore si presenta perché lo smartphone richiede una connessione cinese per procedere. Si può risolvere questo problema installando una VPN. Ecco come fare.

  • Sul tuo PC scarica l’app VPN Turbo cliccando su questo link.
  • Al termine del download, trasferisci il file sul tuo smartphone Xiaomi (puoi farlo collegando il dispositivo con il cavo al PC).
  • Vai in Settings -> Additional settings -> Privacy ed abilita la voce Unknown sources.
  • Ora apri l’applicazione Explorer. Nella pagina principale dovresti vedere il file VPN Turbo.apk. Clicca su di esso per avviare l’installazione.
  • Al termine dell’installazione avvia l’app VPN Turbo.
  • Assicurati che in basso sia presente China (se così non fosse clicca sull’icona e poi seleziona China dal menù) e poi abilita la VPN cliccando sul bottone presente al centro dello schermo.

Sblocco bootloader Xiaomi - 4

  • Attendi l’attivazione della VPN. Dopodiché segui i passaggi elencati in precedenza per abbinare lo smartphone all’account Xiaomi. Non dovresti più vedere il messaggio di errore 10008.

Passo 3: richiedere permesso sblocco bootloader

  • Ora bisogna richiedere a Xiaomi il permesso di sbloccare il bootloader. Senza il permesso dell’azienda, non è possibile procedere. Dal browser del tuo PC collegati a questo link.
  • Nella pagina che si aprirà, seleziona la voce Unlock Now.

Sblocco bootloader Xiaomi - 5

  • Verrai rimandato ad una pagina di login. Inserisci le stesse credenziali dell’account Xiaomi usate sullo smartphone e poi clicca sul bottone arancione.
  • A questo punto dovresti vedere una pagina con molte scritte cinesi. Quello che ti viene chiesto di fare è inserire un nickname che comparirà nel forum ufficiale dell’azienda. Inserisci il nickname che preferisci e poi clicca sul tasto blu.

sbloccare bootloader smartphone Xiaomi - 6

  • Se il nickname non è mai stato utilizzato, verrai rimandato al forum cinese di Xiaomi. Ora ritorna alla pagina per richiedere lo sblocco cliccando su questo link e premi nuovamente il tasto Unlock Now.
  • Verrai rimandato ad una pagina con alcuni campi da riempire. In particolare, partendo dall’alto, devi inserire il tuo nome, selezionare il prefisso italiano (+39), inserire il tuo numero di telefono ed un testo in inglese nel quale indicare le motivazioni per le quali vuoi procedere con lo sblocco del bootloader sullo smartphone Xiaomi. Non posso scrivere un testo da copiare ed incollare, in quanto Xiaomi richiede che esso sia originale e non copiato da internet. Qualora il messaggio fosse copiato da un sito internet, potresti non ricevere mai il permesso dall’azienda. Scrivi le tue motivazioni, inserisci le lettere presenti nell’immagine, metti il segno di spunta al Disclaimer ed infine clicca il tasto Apply Now.

sbloccare bootloader smartphone Xiaomi - 7

Ora devi attendere che Xiaomi approvi la tua richiesta. Sul sito si parla di circa 10–15 giorni di attesa, ma potrebbero volerci anche poche ore se sei fortunato. Quando la richiesta verrà approvata riceverai un messaggio sul numero inserito.

Fino a quando non riceverai il messaggio è inutile proseguire. I passaggi successivi richiedono l’approvazione di Xiaomi per procedere.

Passo 4: sbloccare bootloader smartphone Xiaomi

Se hai ricevuto il messaggio di conferma da parte di Xiaomi, sei pronto per eseguire l’ultimo passaggio. È bene sapere che quest’ultima procedura richiede un computer Windows.

Non è possibile procedere con un Mac oppure un PC Linux. Pertanto, se non ne possiedi uno, recati a casa di un amico per completare la procedura.

  • Recati a questa pagina, seleziona il bottone Unlock Now ed esegui il login con il tuo account Xiaomi.
  • Questa volta verrai rimandato ad una pagina che ti permette di scaricare il tool di sblocco per il tuo smartphone Xiaomi. Clicca il tasto Download Mi Unlock per scaricare sul tuo PC il tool.

sbloccare bootloader smartphone Xiaomi - 8

  • Scarica ed installa la Mi PC Suite. L’installazione è necessaria in quanto contiene i driver si tutti i dispositivi Xiaomi.
  • Al termine dell’installazione della Mi PC Suite, estrai l’archivio miflashunlock.
  • Apri la cartella appena estratta ed avvia il tool miflash_unlock.
  • Accetta i termini di servizio cliccando su Agree.
  • Esegui il login inserendo le credenziali del tuo account Xiaomi. Ricorda, deve essere lo stesso aggiunto al tuo smartphone.
  • A questo punto devi avviare lo smartphone in modalità Fastboot. Per farlo lo devi spegnere completamente. A questo punto tieni premuti i tasti Volume Giù + Power fino a quando non comparirà la scritta Fastboot.
  • Ora collega lo smartphone al PC. Utilizza il cavo originale fornito in dotazione, altrimenti il telefono potrebbe non essere riconosciuto dal PC.

sbloccare bootloader smartphone Xiaomi - 9

  • Quando il tool avrà riconosciuto lo smartphone, clicca sul pulsante Unlock.

Partirà in automatico la procedura di sblocco del bootloader Xiaomi. Quando il tool arriverà al 100%, il dispositivo si riavvierà in automatico.

Complimenti, hai sbloccato il bootloader del tuo smartphone Xiaomi. Ora sei pronto per poter installare una ROM italiana oppure una custom recovery.

NOTA: se in fase di sblocco dovresti leggere un messaggio che ti indica un tempo in ore, devi fare passare questo periodo di tempo prima di poter procedere. Xiaomi richiede infatti 72 ore da quando si collega lo smartphone all’account prima di consentire lo sblocco. Passate le 72 ore, puoi completare l’operazione senza problemi.

Conclusioni

In questo articolo ti ho mostrato tutti i passaggi per effettuare lo sblocco del bootloader Xiaomi. La procedura può risultare lunga a causa delle limitazioni imposta da Xiaomi. In ogni caso, se hai eseguito tutti i passaggi elencati nella guida, non dovresti riscontrare nessun tipo di problema. Qualora fossi rimasti bloccato in qualche punto oppure hai semplicemente bisogno di chiarimenti, lascia un commento alla fine di questo articolo.

CONDIVIDI
  • lostinjericho

    Ciao! Non mi accetta la richiesta di sms perchè dice che ho raggiunto limite massimo di richieste…questo perchè mi usciva sempre msg di errore per indirizzo IP…come posso fare?