Dalle videocamere alle TV, passando per le console da gioco ed i computer. Ormai è chiaro: l’era dei contenuti in 4K è iniziata. Molti sono infatti i video che vengono registrati con questa risoluzione. YouTube supporta il 4K da qualche anno, Netflix sta rilasciando tutte le nuove serie TV e film originali ad altissima risoluzione. Anche le emittenti televisive come Rai e Sky ormai propongono da qualche mese programmi e film ad una risoluzione mai vista prima. Ed ora ci si sta chiedendo come convertire video 4K per poterli leggere facilmente su tutti i dispositivi.

Il passaggio al 4K ha portato enormi benefici dal punto di vista della qualità video ma anche una grande sfida: i video 4K sono file di dimensioni elevate. Un minuto di un filmato con questa risoluzione registrato con un iPhone X pesa circa 350MB. Un filmato di un’ora in 4K H.264 può superare anche i 5GB. Un grande problema per chi dispone di uno smartphone o tablet con soli 64GB di spazio di archiviazione. Non bisogna dimenticare, inoltre, di come iPhone, iPad o gli smartphone Android non supportano nativamente tutti i formati video. Quindi potrebbe capitare il caso di scaricare un video 4K da internet con l’impossibilità di riprodurlo sui nostri dispositivi mobili. Cosa fare nel caso in cui il riproduttore multimediale non supporti i file 4K? L’unica soluzione è di convertire video 4K in un formato più leggero.

MacX Video Converter Pro, il più veloce tool per convertire video 4K per Mac

Per risolvere tutti questi problemi e gestire al meglio i video ad alta risoluzione è necessario munirsi di un ottimo software che permetta di convertire filmati 4K velocemente con il risultato migliore. In questo modo potremmo convertire un filmato per adattarlo alla risoluzione del display sul quale vogliamo riprodurlo, evitando upscale e downscale del video che nella maggior parte dei casi provoca rallentamenti. Il problema è che molti tool non gestiscono bene i formati 4K, richiedendo conversioni lunghissime. Oppure potrebbero non supportare completamente tale risoluzione.

I possessori di Mac possono affidarsi alle potenzialità di MacX Video Converter Pro, che da pochi mesi ha introdotto la gestione dei filmati 4K, diventando il migliore convertitore video 4K con supporto al codec H.265. Questa è una grande notizia per tutti quelli che vogliono convertire un video 4K per riprodurlo su un iPhone o iPad.

convertire video 4K con MacX Video Converter Pro

Prima di parlarti nel dettaglio delle funzionalità di questo software, vorrei segnalarti un Contest. Scopri come riprodurre e modificare video 4k e vincere diversi premi. Basta un minuto per compilare un questionario sulla registrazione dei video per poter concorrere per vincere una GoPro, batterie portatili ed una copia di MacX Video Converter Pro. Il contest è valido fino al prossimo 31 maggio.

Una prima funzione interessante è la possibilità di convertire un video in 4K dal vecchio codec H.264 al nuovo formato H.265, che mantiene inalterata la qualità video ma riduce drasticamente le dimensioni del file finale. Dai test che ho effettuato con MacX Video Converter Pro, due minuti di un filmato 4K sono stati ridotti da 162MB a 39MB al termine della conversione. Circa un quarto della dimensione originale, che permette certamente di risparmiare molto spazio quando si decide di passare dei filmati sul proprio iPhone o iPad.

MacX Video Converter Pro sfrutta tutte le potenzialità dei moderni processori per raggiungere velocità di conversione molto alte. In particolare viene sfruttata l’accelerazione hardware di terzo livello (sviluppata da Intel QSV, Nvidia (CUDA/NVENC) e AMD), che consente di velocizzare la transcodifica dei video applicando l’accelerazione hardware durante la fase di video decoding, video processing e video encoding. Inoltre vengono messi in funzione tutti i core del processore per poter raggiungere il risultato finale nel minor tempo possibile.

Per migliorare la velocità di conversione, la funzione “auto-copy” consente di cambiare formato del video senza cambiare il codec con il quale è stato formattato il video. Questo aspetto consente di cambiare formato video ottenendo il massimo risultato con lo sforzo minore. Tutti questi accorgimenti rendono MacX Video Converter Pro fino a 5 volte più veloce rispetto ai suoi concorrenti.

La scelta migliore per convertire e comprimere video 4K

Tool che offrono tutte queste potenzialità tendenzialmente sono molto difficili da utilizzare. Ma non è questo il caso. Infatti è possibile convertire video 4K o comprimerli in pochi passaggi.

  • Avvia MacX Video Converter Pro e clicca il pulsante Video posto nell’angolo in alto a sinistra. Cerca il file che vuoi convertire ed aprilo.
  • Il programma ti chiederà di selezionare il profilo di output del video. Sono presenti molti profili pre impostati adatti nella maggior parte dei casi (ad esempio sono presenti tutti i settaggi pronti per la conversione per iPad, iPhone oppure smartphone Android). Qualora ti servisse una configurazione particolare, è possibile gestire manualmente tutti i fattori di conversione.

MacX Video Converter Pro 1

È possibile caricare più di un file che si vuole convertire con lo stesso profilo di conversione. In questa schermata si possono scegliere anche se abilitare l’accelerazione hardware del processore e la qualità del filmato finale. Quando tutto è pronto si può cliccare sul pulsante di avvio per fare partire il processo.

MacX Video Converter Pro 2

Scarica, modifica, comprimi e converti

Le funzionalità di questo software non finiscono solo nel convertire video 4K. MacX Video Converter Pro integra infatti molti strumenti di editing che consentono di ridimensionare, ritagliare, aggiungere testi o filtri ai filmati. Inoltre permette di convertire filmati in FullHD in formati ad alta qualità con risoluzione 2K o 4K, ottimizzando i video per gli schermi ad altissima risoluzione.

MacX Video Converter Pro 3

Inoltre non mancano funzioni per scaricare filmati dal web, convertirli e comprimerli. Si può fare tutto tramite un unico programma. È possibile scaricare la trial gratuita MacX Video Converter Pro direttamente dal sito ufficiale. In questo periodo è disponibile anche una promozione che permette di acquistarlo ad un prezzo scontato.

Condividi.

Informazioni autore

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Lascia un commento