Privacy Facebook: come tutelare i propri dati

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Nell’ultimo mese Facebook ha fatto molto parlare di se a causa della Cambridge Analytica, società che è riuscita ad ottenere informazioni personali di oltre 50 milioni di utenti senza il dovuto consenso. Tale episodio ha suscitato non poche polemiche e paure, tanto che molti iscritti addirittura hanno deciso di abbandonare definitivamente la piattaforma. Se temi che la tua Privacy Facebook possa essere violata, ma non puoi proprio fare a meno del social, allora ti invito a leggere questa guida in cui ti mostrerò come tutelare al meglio i tuoi dati personali sul Social Network di Mark Zuckerberg.

Privacy Facebook: metti al sicuro i tuoi dati

Quando scarichi un’app o accedi ad un sito web utilizzando i tuoi dati di Facebook, le aziende possono accedere ad alcuni dati personali e magari vendere tali informazioni in massa agli inserzionisti o ad altre compagnie.

Privacy Facebook

È esattamente ciò che è successo con lo scandalo Cambridge Analytica, in cui una semplice applicazione Facebook è riuscita a violare i dati personali di chi aveva aveva scaricato e utilizzato l’app e dei loro amici. Molti utenti infatti dimenticano che condividendo i dati con i propri amici, anche le app utilizzate da questi ultimi possono accedere alle suddette informazioni.

È fondamentale, quindi, tutelare la Privacy Facebook bloccando tutte le app che hanno accesso ai propri dati su Facebook. Potrai gestire queste impostazioni in diversi modi.

Bloccare le app che hanno accesso ai dati su Facebook tramite browser/desktop

  1. nella Home di Facebook, clicca il simbolo della freccia posizionato nell’angolo in alto a destra e seleziona Impostazioni dal menu a comparsa;
  2. nelle impostazioni, seleziona la voce “Apps” che trovi sulla sinistra;
  3. vai in “Accesso effettuato con Facebook” per visualizzare le applicazioni che hanno accesso ai tuoi dati personali (per essere certo di visualizzare la lista completa di tutte le app, clicca sulla voce “Mostra tutte”);
  4. spostando il mouse su ognuna delle voci potrai modificare i dati a cui l’app ha accesso o rimuoverla completamente. In basso alla lista potrai trovare altre interessanti impostazioni, come ad esempio quella che permette di giocare con le app di Facebook in maniera anonima

Oltre limitare l’accesso ai dati personali delle proprie app, è importante anche selezionate la voce “Applicazioni usate dagli altri” per limitare i dati accessibili dalle app dei vostri amici.

Bloccare le app che hanno accesso ai dati su Facebook su smartphone e tablet

Per evitare che le app Facebook accedano ai tuoi dati personali direttamente dallo smartphone, la procedura che dovrai seguire è la seguente:

  1. apri l’app di Facebook e tocca il simbolo con le tre barre orizzontali in alto a destra e clicca su “Impostazioni Account”;
  2. Seleziona Applicazioni e vai nel menù “Accesso effettuato con Facebook” per visualizzare la lista delle app che accedono ai tuoi dati;
  3. seleziona ogni singola voce per modificarne i permessi. Se invece vuoi eliminare del tutto una determinata App, il tasto Rimuovi applicazione lo trovi in fondo al menu;
  4. clicca su Applicazioni usate dagli altri per controllare a quali dati le app dei vostri amici hanno accesso.
  5. Seleziona Piattaforma per controllare le notifiche ed i metodi di accesso ai giochi con Facebook.

La sicurezza su Facebook è un argomento molto discusso in questo periodo. Ne abbiamo già parlato in un’altra guida che ti consiglio di leggere per scoprire come proteggere Facebook dalle violazioni.

Condividi.

Informazioni autore

Laureato in Giurisprudenza e amante della scrittura. Da sempre appassionato di tecnologia e in particolare al mondo degli Smartphone. Da qualche anno esterna questa sua passione scrivendo sul web.

3
Lascia un commento

avatar
2 Commento alla discussione
1 Risposte alla discussione
0 Seguaci
 
Commenti più attivi
Discussioni più calde
2 Commenti autori
Simone MontaltoPaolo Chinellato Commenti recenti autori
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi più votati
Avvisami
Paolo Chinellato
Ospite
Paolo Chinellato

Errata corrige: naturalmente intendevo scrivere che NON ho potuto procedere all’autenticazione utilizzando il mio numero di cellulare.

Paolo Chinellato
Ospite
Paolo Chinellato

Ho cancellato il mio account precedente di Facebook, e passate 2 settimane abbondanti ho tentato di riaprirne un altro, ma ho potuto procedere all’autenticazione utilizzando il mio numero di cellualre perché risultava lo avessi già utilizzato allo stesso scopo precedentemente. Questo dimostra il fatto che i miei dati precedenti non sono stati cancellati dai loro data base, nonostante la cancellazione definitiva dell’account. Ho fatto presente a Facebook l’anomalia ma non ho avuto risposta. Mi chiedo: indipendentemente dal contratto sottoscritto con Facebook, loro sono comunque tenuti a sottostare alle leggi dei singoli stati un cui operano, pena l’invalidamento del contratto stesso. Mi risulta che in Italia in base alla legge per la privacy l’interessato abbia sempre diritto a richeidere la concellazione definitiva dei suoi dati. Come faccio a inchiodare Facebook ai suoi obblighi?
Spero che qualcuno sappia consigliarmi.
Grazie!

Simone Montalto
Admin

Purtroppo non è così semplice. Facebook stessa aveva chiesto all’azienda Cambridge Analytica di eliminare i dati raccolti prima che scoppiasse lo scandalo. L’azienda Aveva risposto che non era più in possesso di nessun dato ma questo non è risultato vero. Queste aziende possono dichiarare quello che vogliono ma continuano ad agire sempre allo stesso modo. Il problema è che non esistono delle vere e proprie leggi a tutela dei nostri dati e difficilmente ne vedremo nel prossimo futuro.