OnePlus 3T vs OnePlus 3: differenze e preordini

0

Continua la crescita nel settore smartphone di OnePlus. Azienda cinese fondata nel 2014, si è fatta conoscere per lo sviluppo di smartphone di fascia alta ma venduti ad un prezzo altamente concorrenziale. Lo scorso mese di novembre, un po’ a sorpresa, ha presentato il nuovo modello OnePlus 3T, una rivisitazione migliorato del prodotto di punta del 2016, il OnePlus 3. Dal punto di vista estetico i due dispositivi sono molto simili, ma a cambiare è soprattutto la componente hardware che offre il nuovo modello di OnePlus. A parte il nuovo processore, OnePlus 3T include una fotocamera migliorata, un modello con 128GB di memoria interna ed un nuovo colore.

In questo articolo ti mostrerò le differenze tra OnePlus 3 e OnePlus 3T, in modo da poter valutare se vale la pena passare al nuovo modello e, in generale, se è conveniente acquistare il nuovo smartphone di OnePlus. Se tu fossi interessato, puoi preordinarlo sullo store TomTop al prezzo di € 538.61.

Caratteristiche tecniche di OnePlus 3T

Processore

Una delle maggiori differenze tra OnePlus 3T e OnePlus 3 è certamente il processore. Il modello di inizio 2016 montava un processore Snapdragon 820 quad.core, affiancato dalla GPU Adreno 530 e 6GB di RAM. Il nuovo OnePlus 3T invece è stato aggiornato con la nuova CPU Qualcomm Snapdragon 821 quad-core. Ma a differenza del precedente modello, due core hanno una frequenza di clock di 1.6GHz per le operazioni quotidiane, mentre i restanti due core 2.35GHz utilizzati per le operazioni che richiedono maggiori risorse.

Spazio di archiviazione

OnePlus 3 era limitato ad un massimo di 64GB, che non erano espandibili tramite microSD. Sembra che ora l’azienda abbia capito la sempre maggiore richiesta di spazio di archiviazione, rilasciando un modello di OnePlus 3T con ben 128GB di memoria interna. In fase di acquisto, dunque, sarà possibile scegliere tra il modello con 64GB di memoria oppure 128GB. Continua ad essere assente lo slot per inserire una microSD per ampliarne la disponibilità di memoria.

Fotocamera

Sebbene la fotocamera principale sia rimasta invariata (è rimasto un sensore Sony IMX298 da 16MP, con Phase Detection AutoFocus e registrazione video fino a 4K), sono da segnalare dei miglioramenti anche in questo comparto. Infatti ora anche la fotocamera frontale raggiunge i 16MP, come quella posteriore, montando il sensore Samsung 3P8SP.

Batteria

Anche nel comparto batteria c’è stato un netto incremento. È stata abbandonata la batteria da 3000mAh del vecchio modello in favore di una batteria con capacità massima di 3400mAh, per garantire una giornata di utilizzo a tutti gli utilizzatori di OnePlus 3T. Supportata anche la tecnologia Dash Charge (5V e 4A) per una ricarica rapida dello smartphone.

Conclusioni

La variante da 64GB può essere acquistata su TomTop al prezzo di 538.61€. In fase di acquisto è possibile scegliere tra la nuova colorazione Grey oppure Gold. Ricordo che il corpo di OnePlus 3Tè realizzato interamente in alluminio, così come il OnePlus 3, con design unibody e lettore di impronte digitali integrato nel tasto Home. Presenti anche il cavo jack da 3.5mm ed il nuovo cavo USB Type-C.

La compagnia cinese ha annunciato di rilasciare presto una nuova versione della OxygenOS, il sistema operativo per OnePlus 3T che sarà basato su Android 7.0 Nougat.

CONDIVIDI