Programma di sostituzione della scheda grafica di iMac 27” [numeri di serie]

Simone Montalto

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

16 Risposte

  1. carmine ha detto:

    ho lo stesso problema della scheda Video , “saltata” secondo il centro assistenza Apple di Milano , il monitor non sfarfalla, resta bloccato sulla mela con la barra di stato a metà fissa

    io purtroppo lo preso usato da uno pseudo regista di Roma, la sola è stata pagata tanto, adesso però vi chiedo pareri e consigli,
    se e dove effettuare il reballing
    posso rivolgermi al codacons anche io ?

    • Simone Montalto ha detto:

      Ciao, ti sei recato presso un Apple Store oppure un Apple Reseller? Prova a contattare il servizio assistenza tramite Chat.

      • carmine ha detto:

        mi hanno detto che è necessario cambire la scheda video, (che fortuna è ancora disponibile ) al modico prezzo di 700€.
        Il bello che sanno e sapevano del problema , ma nulla da fare, e seppure la scheda che verrà messa sarebbe nuova di apcca , danno una misera garanzia di 90gg sulla sostituzione ? è a dir poco ASSURDO, secondo me solo per scoraggiare la gente, coprare un nuovo Mac e aumentare i rifiuti elettronici

        adesso provo con un rebelling della scheda , mal che vada la devo buttar via , ma sicuramente è un decimo della spesa, e mi danno la stessa garanzia di funzionamento

  2. Pat ha detto:

    Ciao Vincenzo. Cosa ti hanno detto alla codacons? Io ho il tuo stesso problema

  3. Vincenzo Cavasino ha detto:

    I signori della APPLE hanno dichiarato che il pezzo sia difettoso, ma il computer non deve avere più di 4 anni dal momento della vendita. La comunicazione viene fatta in data 14 maggio 2015 ed è pretestuosa perché i computer del 2011 sono logicamente fuori. Questo è il mio caso e non mi vogliono eseguire il lavoro come mi spetterebbe. Il mio iMac prima era stato richiamato per l’HDD ed ora per la scheda video. Comunque sia la Apple si sta comportando in maniera poco seria.

    • Simone Montalto ha detto:

      Ciao Vincenzo, Trascirsi un certo numero di anni dalla messa in commercio (tra 5 e 7 anni) Apple non fornisce più supporto per i suoi prodotti. Nel senso che non hanno più componenti hardware per potere effettuare riparazioni. Per risolvere i problemi su questi dispositivi “obsoleti” per Apple bisogna affidarsi a negozi terzi.

      • Vincenzo Cavasino ha detto:

        Grazie per il tuo messaggio, ma Invece non è così perché tu stai parlando di prodotti del 2009, il mio è della metà del 2011 ed esistono i componenti. Eccome se ci sono! Il problema forse non è chiaro: la Apple richiama per guasti accertati schede madri difettose e ne spiega pure il comportamento, ma lo fa quattro anni dopo e dichiarando che la sostituzione si può fare gratuitamente solo se il prodotto rientra nei quattro anni dall’acquisto. E’ un solenne presa per il culo o no?
        Se ci sono i pezzi di ricambio? Si. Infatti mi hanno chiesto 769,00 euro per cambiare la scheda perché le schede ci sono e tante. Forse mancano i Chip e questo te lo concedo. Simone non è serio per la Apple fare una cosa del genere e mi sono rivolto alla codacons di conseguenza.
        Invece desideravo sapere da te cosa ne pensi del REBALLING e se sai dove poterlo fare in Italia.Grazie

        • Simone Montalto ha detto:

          Effettivamente è un comportamento molto strano da parte di Apple ed anche scorretto a mio modo di vedere. Fai bene a muoverti tramite Codacons. Per quanto riguarda il REBALLING non ho mai avuto esperienze dirette in merito, quindi potrei parlarne solo per sentito dire, mi dispiace.

        • Pat ha detto:

          Ciao Vincenzo. Cosa ti hanno detto alla codacons? Io ho il tuo stesso problema.

    • Roberto ha detto:

      CIao, ho il tuo stesso problema, sono arrabbiato allo stesso modo e deluso allo stesso tempo da Apple. Vorrei sapere se ci sono novità o se ti sei mosso in qualche modo.
      Ti ringrazio

  4. Vincenzo Cavasino ha detto:

    I signori della APPLE hanno dichiarato che il pezzo sia difettoso, ma il computer non deve avere più di 4 anni dal momento della vendita. La comunicazione viene fatta in data 14 maggio 2015 ed è pretestuosa perché i computer del 2011 sono logicamente fuori. Questo è il mio caso e non mi vogliono eseguire il lavoro come mi spetterebbe. Il mio iMac prima era stato richiamato per l’HDD ed ora per la scheda video. Comunque sia la Apple si sta comportando in maniera poco seria.

    • Simone Montalto ha detto:

      Ciao Vincenzo, Trascirsi un certo numero di anni dalla messa in commercio (tra 5 e 7 anni) Apple non fornisce più supporto per i suoi prodotti. Nel senso che non hanno più componenti hardware per potere effettuare riparazioni. Per risolvere i problemi su questi dispositivi “obsoleti” per Apple bisogna affidarsi a negozi terzi.

      • Vincenzo Cavasino ha detto:

        Grazie per il tuo messaggio, ma Invece non è così perché tu stai parlando di prodotti del 2009, il mio è della metà del 2011 ed esistono i componenti. Eccome se ci sono! Il problema forse non è chiaro: la Apple richiama per guasti accertati schede madri difettose e ne spiega pure il comportamento, ma lo fa quattro anni dopo e dichiarando che la sostituzione si può fare gratuitamente solo se il prodotto rientra nei quattro anni dall’acquisto. E’ un solenne presa per il culo o no?
        Se ci sono i pezzi di ricambio? Si. Infatti mi hanno chiesto 769,00 euro per cambiare la scheda perché le schede ci sono e tante. Forse mancano i Chip e questo te lo concedo. Simone non è serio per la Apple fare una cosa del genere e mi sono rivolto alla codacons di conseguenza.
        Invece desideravo sapere da te cosa ne pensi del REBALLING e se sai dove poterlo fare in Italia.Grazie

        • Simone Montalto ha detto:

          Effettivamente è un comportamento molto strano da parte di Apple ed anche scorretto a mio modo di vedere. Fai bene a muoverti tramite Codacons. Per quanto riguarda il REBALLING non ho mai avuto esperienze dirette in merito, quindi potrei parlarne solo per sentito dire, mi dispiace.

    • Roberto ha detto:

      CIao, ho il tuo stesso problema, sono arrabbiato allo stesso modo e deluso allo stesso tempo da Apple. Vorrei sapere se ci sono novità o se ti sei mosso in qualche modo.
      Ti ringrazio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *