Recensione: Stellar Phoenix Mac Data Recovery

0

Ti sarai trovato certamente in questa situazione: stai cercando un file sul tuo Mac ma ti rendi conto che lo hai cancellato involontariamente in passato. In questi casi vai all ricerca di una valida soluzione per poter recuperare il file cancellato. In questo caso esistono diverse soluzioni e qui di seguito vorrei parlarti di Stellar Phoenix Mac Data Recovery pensato per la piattaforma macOS.

In questa recensione ti mostrerò gli aspetti positivi e negativi del software Stellar Phoenix Mac Data Recovery, così da capire se questo software può aiutarti a recuperare i tuoi dati in sicurezza. Software come Stellar Phoenix sono ben diversi da Time Machine, la soluzione offerta da Apple per i backup del proprio computer. Nel prosieguo di questa recensione cercherò di mostrarti le differenze ed i problemi che risolvono entrambi i software.

Stellar Phoenix Mac Data Recovery, software per il recupero di dati sul Mac

Chi è nuovo del settore del recupero software rimarrà sorpreso nello scoprire che è possibile recuperare dati cancellati dal proprio Mac o da dischi esterni. Non importa se hai eliminato il file ed hai svuotato il cestino oppure hai formattato un hard disk esterno. Software come Stellar Phoenix Mac Data Recovery sono in grado di recuperare file eliminati nella maggior parte dei casi.Stellar Phoenix Mac Data Recovery 1Il software, realizzato dalla casa produttrice Stellar Data Recovery, si prefigge lo scopo di recuperare file eliminati o che sono andati persi dal disco del tuo Mac, Hard Disk/schede SD esterne, CD, DVD e tutti quei dispositivi con una memoria interna e che possono essere collegati al Mac. Il software è compatibile con tutti i Mac, siano essi un MacBook Pro, MacBook Air, MacBook, iMac, Mac mini o Mac Pro.

Differenze tra Stellar Phoenix Mac Data Recovery e Time Machine

Time Machine è una soluzione pensata da Apple per effettuare il backup del computer. Il software è stato progettato per lavorare con un hard disk esterno, sul quale verranno memorizzati tutti i dati, le app e le impostazioni del proprio Mac. All’occorrenza, è possibile accedere ai backup più recenti e ripristinare i file che desideriamo.

Time Machine è differente dai software come Stellar Phoenix Mac Data Recovery, perché permette di recuperare i file per i quali è presente un backup. Stellar Phoenix Mac Data Recovery invece, tramite appositi algoritmi, permette di scansionare il disco e ricreare il file perso anche se non abbiamo mai eseguito un backup del disco.

Un’altra differenza è che Time Machine permette il ripristino dei file che erano residenti sul disco sul quale macOS è installato. I software di terze parti, invece, consentono di eseguire la scansione anche su dischi esterni collegati al Mac.

Esempio di utilizzo

Ai fini di questa recensione ho voluto trasferire una serie di foto su una pendrive per poi eliminarle. Per la precisione, ho trasferire 75 foto sul disco esterno. Dopo aver eliminate le foto dalla pendrive, ho avviato il software Stellar Phoenix Mac Data Recovery.

Nella barra di sinistra, dove vengono evidenziati tutti i dischi collegati al Mac, ho selezionato la mia pendrive e successivamente ho selezionato la modalità di recupero dei dati cancellati. In totale sono presenti quattro modalità di utilizzo. Oltre alla prima già citata, il software permette di avviare il recupero classico dei dati quando non sappiamo se il file da noi cercato è stato eliminato oppure è corrotto. Se invece siamo in possesso di un disco corrotto, è possibile avviare la procedura per il recupero Raw del disco. Infine si può decidere di creare l’immagine del disco esterno o interno.Stellar Phoenix Mac Data Recovery 2Dopo aver selezionato la modalità di recupero dei file cancellati sulla mia pendrive, ho avviato la scansione rapida (è possibile anche decidere di eseguire una scansione più profonda del disco, con tempi di esecuzione maggiori). Tramite la scansione rapida, il tempo di esecuzione per la ricostruzione dei file eliminati sul disco è stato di 20 secondi (la pendrive è un’unità da 32GB).

Tramite la modalità di anteprima è possibile verificare quali file sono stati effettivamente recuperati dal disco selezionato. In questo modo possiamo decidere che dati trasferire sul Mac e quali invece non recuperare. Al termine del processo, tutte e 75 le foto sono state effettivamente recuperate. Stellar Phoenix Mac Data Recovery 3La versione gratuita di Stellar Phoenix Mac Data Recovery permette solo di scansione il disco. Per poterne effettuare il ripristino è necessario acquistare la licenza completa sul sito del produttore al prezzo di 99€.

Conclusioni

Al termine di questa recensione vorrei chiarire alcuni punti. Dai test che ho effettuato sono riuscito a recuperare senza problemi i file di cui avevo bisogno. Ma questo risultato non è sempre ottenibile. Per come funziona un disco di memoria, quando la porzione del disco nella quale era presente il nostro file viene sovrascritta da un nuovo dato, non è più possibile utilizzare alcun software per recuperarlo. Ad esempio, se hai eliminato una foto da una scheda di memoria e continui a scattare foto, lo spazio occupato dal file che è stato eliminato verrà scritto da nuove foto ed in questo caso non sarai più in grado di recuperarlo. Per questo motivo, quando ti accorgi di avere eliminato un file importante, cerca di non scrivere nessun dato sul disco per aumentare le possibilità di ripristino.

Stellar Phoenix Mac Data Recovery mi ha permesso di recuperare le foto presenti sulla pendrive, ma anche una serie di altri documenti presenti sul disco del mio Mac. Ovviamente, non è un software perfetto, ma le limitazioni non sono tanto da imputare a Stella Phoenix quanto al funzionamento dei dischi. Il costo di 99€ certamente non lo rende un software economico, ma se hai eliminato un file importante ed indispensabile per il tuo lavoro, la spesa sarà certamente ripagata. Potendo inoltre sfruttare la trial gratuita (puoi scaricare il software da questo link) sei in grado di verificare quali dati effettivamente Stellar Phoenix Mac Data Recovery è in grado di recuperare e quali no, e poi passare alla versione completa. Ti consiglio dunque di scaricarlo gratuitamente e successivamente valutare se, nel tuo caso, ha senso l’acquisto della licenza completa. La mia esperienza di utilizzo è stata positiva e penso che anche tu riuscirai a trarre vantaggio da questo potente strumento.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here