Come recuperare foto, video, musica e file da Hard Disk

0

Chi lavora con il computer vorrebbe evitare di perdere i dati memorizzati su di esso. Considerata la volatilità degli hard disk, per evitare questa evenienza, è sempre consigliabile effettuare backup continui dei propri dati e conservarli in un posto sicuro. Sul web si è diffusa la strategia di backup 3-2-1 che consiste nell’eseguire tre copie di backup del proprio hard disk. Due di esse da conservare, ad esempio nella propria abitazione o ufficio dove usi il computer. La terza copia da conservare in un luogo diverso da quello in cui è presente il computer, per poter recuperare foto, video, musica ed ogni altro tipo di dati.

Questa strategia consente di recuperare i dati sia quando il nostro PC non funziona più (utilizzando una delle due copie che abbiamo conservato), sia nel caso di problemi più gravi, come un incendio o eventi simili (utilizzando la copia di backup conservata in un terzo luogo distante dall’ambiente di lavoro).

Capisco bene che non tutti seguiamo questa pratica molto onerosa. Ma quando capita di dover recuperare un file che è stato perso oppure cancellato, non disponendo di copie di backup, l’unica strada percorribile è quella di affidarsi a software per il recupero dei dati. Questo settore offre diverse possibilità che permettono di effettuare, chi più chi meno, questo tipo di operazione. Oggi vorrei parlarti di Wondershare Data Recovery. È un software rilasciato sia per Windows che per Mac, e permette di recuperare file persi o cancellati dal proprio hard disk.

Recuperare foto, video, musica e file da Hard Disk con Wondershare Data Recovery

1. Caratteristiche del software

Un software di Hard Drive Data Recovery permette di recuperare foto, video, musica e dati del nostro PC. Wondershare Data Recovery effettua esattamente questo tipo di operazione. Esso permette di ricercare video, immagini, musica, documenti, email o documenti vari, presenti sull’hard disk del PC o su un disco esterno che per sbaglio abbiamo cancellato.

Il software è compatibile sia con PC Windows che su Mac, permettendo dunque un recupero totale di tutti i dati, senza preoccuparci del sistema operativo utilizzato. L’interfaccia grafica è stata resa molto semplice ed intuitiva, così che tutti gli utenti, sia esperti che non, possano sfruttarne tutte le sue potenzialità in modo immediato. Si tratta semplicemente di avviare la scansione, scegliere i file da recuperare ed avviare la procedura di ripristino.

Il software permette il recupero di dati sia da hard disk meccanici che da SSD, questi ultimi sempre più presenti nei nuovi computer. Inoltre, i file che è possibile recuperare sono molti, ed includono ad esempio, file doc, PDF, JPG, mp3, archivi rar, zip e tanti altri. Per rendere evidente la facilità di utilizzo, di seguito ti mostrerò come recuperare foto, video, musica e file persi o cancellati dal proprio hard disk.

2. Come recuperare dati da Hard Disk con Wondershare Data Recovery

  • Dopo avere installato ed avviato Wondershare Data Recovery, seleziona la modalità di recupero dati. Nello specifico, clicca su Recupero dei File Persi.

  • Ora scegli il disco dal quale vuoi eseguire il recupero dei dati. Nella schermata verranno mostrati tutti i dischi interni del computer e tutte le periferiche collegate. Seleziona il disco o la partizione e premi su Avvio.

  • A questo punto attendi il termine della scansione e nella nuova schermata che appare, seleziona sulla barra di sinistra la cartella ed i file da recuperare. Vedrai che i file selezionati compariranno nel riquadro inferiore. Se lo stato è Buono, vuol dire che è possibile recuperarli senza problemi. Dalla schermata di anteprima, dopo aver selezionato il box dei file che vorresti recuperare, seleziona il tasto Recupera per salvarli in una cartella da te scelta.

  • Comparirà un riquadro in cui ti consente di selezionare il percorso su cui salvare i file che saranno recuperati. Il consiglio è quello di non salvarli sullo stesso hard disk da cui li stai recuperando. Nel mio caso, ho collegato un hard disk esterno. Ora, dopo aver selezionato il percorso, ripremi il tasto Recupera del riquadro interno e attendi il completamento della procedura.
  • Nel mio caso ci sono voluti pochi secondi per recuperare 5 file jpg cancellati.

Questo è tutto. Come puoi notare bastano pochi e semplici passaggi per poter recuperare dati da Hard Disk con Wondershare Data Recovery.

Consigli utili

In conclusione vorrei darti alcuni consigli utili per evitare di perdere i tuoi dati, oppure di aumentarne le possibilità di recupero. Il primo suggerimento è quello di eseguire un backup dei propri dati. Come dicevo ad inizio articolo, una buona norma è quella di effettuare una strategia di backup 3-2-1. Se non dovessi essere nelle condizioni di seguire questa procedura, è sempre consigliabile effettuare una copia dei propri dati almeno su un disco esterno, oppure su un servizio di cloud storage.

Nel caso in cui devi recuperare foto, video, musica e dati cancellati, se non disponi di un backup effettuato precedentemente, da questo momento evita di usare l’hard disk. Ogni volta che utilizzi il PC, il sistema operativo scrive in diverse aree di memoria dell’hard disk che ritiene libere. Però, alcune di queste aree potrebbero aver contenuto il file che hai cancellato e che stai cercando di recuperare. Se un nuovo file viene sovrapposto in quest’area di memoria, ti sarà impossibile recuperare i dati precedentemente cancellati. Perciò, evita di usare il tuo computer quando devi eseguire questo genere di operazioni.

Se desideri provare Wondershare Data Recovery, sul sito ufficiale è possibile scaricare una versione trial gratuita. È disponibile sia la versione per Windows che la versione per Mac. Quindi hai la possibilità di scegliere la versione adatta al tuo sistema operativo. La versione gratuita ti permette unicamente di eseguire la scansione dei tuoi dischi. Per poter recuperare i dati devi acquistare una licenza. Quella per Windows ha un costo di 49.95$, mentre quella per Mac 89.95$.

CONDIVIDI