Recuperare dati su Mac con Stellar Phoenix Mac Data Recovery

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Di recente un amico mi ha posto la classica domanda: come faccio a recuperare dati su Mac da un hard disk che è stato formattato? È una richiesta che mi fanno in molti. Nel rispondere penso sempre che una buona strategia di backup avrebbe risolto tutti i problemi. Purtroppo non tutti gli utilizzatori di Mac (e computer in generale) hanno coscienza di cosa significhi realmente avere una buona strategia di backup. Quindi le persone si ritrovano spesso a perdere i propri dati a seguito di una formattazione involontaria di hard disk e pendrive.

Per andare incontro alle necessità del mio amico, ho cercato tra le applicazioni installate sul mio Mac quella che potesse darmi una mano nel risolvere il problema. Ho voluto utilizzare Stellar Phoenix Mac Data Recovery in versione Professional​. Questa esperienza mi ha dato la possibilità di testare questo software e condividere le mie considerazioni in questo articolo. Stellar Phoenix Mac Data Recovery è compatibile con tutti i file system supportati da macOS, quali HFS, HFS+, FAT, ex-FAT e NTFS. Inoltre è garantito il supporto con tutti i Mac con OS X 10.6 o superiore.

Stellar Phoenix Mac Data Recovery ti aiuta a recuperare dati su Mac

Come funziona un software di recupero dati

Quando un file viene cancellato da un hard disk, una pendrive o da un qualsiasi supporto di archiviazione, spesso questo non viene realmente eliminato. Sembra quasi un controsenso ma è così. Per capire la mia affermazione bisognerebbe avere una visione ad alto livello di come funziona un hard disk. Questa è una recensione di un software di recupero dati e non una lezione sui file system, lo so benissimo. Penso però che una piccola introduzione sia necessaria per comprendere come questi tipo di programmi funzionano e cosa si può fare per aumentare le probabilità di recupero dei nostri dati che sono stati cancellati.

Ogni hard disk tiene in memoria una tabella all’interno della quale associa il dato che è stato memorizzato alla posizione all’interno del disco. Inoltre viene salvata una terza informazione che indica se il dato è stato eliminato o meno dall’utente. Quando un file viene cancellato, l’hard disk aggiorna la tabella andando a modificare il terzo campo di cui ho parlato. Quindi il file rimane sul disco ma viene in un certo senso nascosto dal file system. Quando l’utente aggiunge nuovi file sul disco, qualora ci sia bisogno di spazio, l’hard disk elimina fisicamente tutti i file che sono stati marcati come cancellati dall’utente per fare spazio ai nuovi file.

Per questo motivo il primo consiglio che si dà quando si vogliono recuperare dati su Mac cancellati, è quello di non utilizzare il disco fino a quando non viene effettuata una operazione di recupero.

Compreso il funzionamento degli hard disk, è facile capire come Stellar Phoenix Mac Data Recovery funzioni. Il programma va a leggere la tabella generata dal file system del disco e cerca tutti i file che sono stati marcati come cancellati e non ancora sovrascritti da nuovi dati.

Stellar Phoenix Mac Data Recovery – Professional: prova sul campo

L’ultima versione di Stellar Phoenix Mac Data Recovery si differenzia dalle precedenti versioni per un restyling dell’interfaccia grafica. La prima schermata che viene presentata all’utente quando avvia il software permette di selezionare i tipi di file che si vuole recuperare. Si può decidere di ricercare tutte le tipologie di file oppure filtrare la ricerca su documenti, email, video, audio o foto.

Recuperare dati su Mac

Cliccando sul pulsante Successivo si passa alla scelta del disco da scansionare. In questa schermata vengono mostrati tutti i dischi esterni collegati al Mac, con la possibilità di scegliere anche il disco interno del computer.

Recuperare dati su Mac 1

Qualora si decidesse di scansionare il disco interno, è necessario abilitare una serie di funzioni dalla recovery del Mac. Nulla di difficile. Ho apprezzato il breve tutorial offerto da Stellar Phoenix Mac Data Recovery quando si sceglie di percorrere questa strada.

Recuperare dati su Mac 2

Qualora si vuole avviare una scansione più approfondita del disco (consigliata nel caso in cui la scansione rapida non porti i suoi frutti), si può decidere di attivarla tramite lo switch presente nella parte inferiore sinistra della schermata.

A questo punto basta semplicemente cliccare su Scansiona per avviare l’intero processo. Come avrai avuto modo di notare, le configurazioni da effettuare per avviare la scansione sono minime. Si deve scegliere la tipologia di file da ricercare, il disco sul quale effettuare la scansione ed infine avviare il processo.

Recuperare dati su Mac 3

I tempi di scansione variano a seconda delle dimensioni del disco. Nel mio caso, il processo di scansione di una pendrive da 8GB contenente delle foto è durato circa 10 secondi. Qualora di decida di scansionare un disco più grande oppure procedere con la scansione approfondita, i tempi aumentano.

Al termine della scansione, la modalità anteprima permette di verificare tutti i file che il software è stato in grado di recuperare. A questo punto si hanno due strade da percorrere: trasferire tutti i file in una cartella da noi scelta oppure scegliere quali dati devono essere recuperati. Il test di recupero dei dati eliminati dal disco e dal cestino dell’unità esterna è stato estremamente positivo.

Recuperare dati su Mac 4

Sono stato infatti in grado di recuperare tutti i dati che erano stati eliminati dal disco esterno. Per completezza ho deciso di formattare lo stesso disco (ovviamente dopo aver recuperato tutti i dati con Stellar Phoenix Mac Data Recovery). In questo secondo caso i risultati sono stati diversi. Evidentemente la formattazione ha portato all’eliminazione completa della tabella del file system ed il software non è stato in grado di recuperare i miei dati.

Conclusioni

La versione gratuita di Stellar Phoenix Mac Data Recovery permette solo di scansionare il disco. Per poter recuperare dati su Mac cancellati è necessario acquistare la licenza completa sul sito del produttore al prezzo di 99€.

Utilizzando Stellar Phoenix Mac Data Recovery sono stato in grado di recuperare le foto che il mio amico aveva eliminato accidentalmente. Qualora avesse eseguito una formattazione del disco, i test hanno dimostrato che i file non sarebbero stati recuperabili. Il costo di 99€ certamente non rende il prodotto di Stellar Phoenix un software economico, ma se hai eliminato un file importante ed indispensabile per il tuo lavoro, la spesa sarà certamente ripagata. Il mio consiglio è quello di scaricare la trial gratuita presente sul sito ufficiale. In questo modo puoi effettuare una scansione di prova e verificare se i tuoi file possono essere recuperati. Qualora l’esito sia positivo, allora puoi passare all’acquisto del software per terminare la procedura per recuperare dati su Mac.

Condividi.

Informazioni autore

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami