Come recuperare file cancellati sul Mac

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Hai cancellato per sbaglio dei file importanti sul tuo Mac? Potresti andare nel panico se quei file erano realmente importanti. In questo caso ti metti davanti ad un computer a ricercare sul web una soluzione valida al problema. Ma tra quelle trovate non sai qual è la migliore e se effettivamente funziona. Non disperare, la soluzione esiste, il che vuol dire che puoi ancora recuperare i tuoi file. Continua a leggere per scoprire come fare per recuperare file cancellati sul Mac.

Come recuperare file cancellati sul Mac

Quando elimini un file dal Mac non svanisce nel nulla ma continua ad esistere, seppur temporaneamente, sul computer. Infatti, ogni volta che cancelliamo un file, la porzione di disco che lo ospitava viene segnata come “libera”. Questo continuerà ad esistere fin quando non verrà sostituito da nuovi dati che verranno scritti su quella specifica porzione del disco.

Ciò significa, che se agirai in tempo potrai riuscire a recuperare tutti i tuoi dati eliminati per sbaglio sul Mac residenti su hard disk interni, hard disk esterni, unità SSD, chiavette USB o schede di memoria!

Un’ottima notizia, penserai, ma come fare? Esistono diverse applicazioni per recuperare file cancellati sul Mac. Ecco le migliori in circolazione.

Recuperare file con Disk Drill

Si tratta di uno dei migliori software di recupero dati per macOS. Permette di recuperare dati di ogni genere proveniente da qualsiasi periferica, sia interna che esterna (hard disk, unità SSD, chiavette USB, memory card SD e altre unità formattate in FAT, NTFS o HFS+).

recuperare file cancellati sul Mac disk drill

L’applicazione è molto ben fatta ed è molto facile da utilizzare. Basterà premere sul pulsante “Inizia” nella finestra iniziale, digitare la password del proprio account utente di macOS per avviare il programma. Dopodiché non dovrai far altro che selezionare l’unità dalla quale intendi recuperare i file e premere sul sul pulsante Recupera collocato accanto al nome di quest’ultima.

Potrai scaricare Disk Drill a questo indirizzo. L’applicazione è a pagamento e costa 79 euro, ma potrai scaricare una versione di prova che permette di scoprire quali file si possono recuperare (mostrandone un’anteprima ma non permettendo di esportarli). Per saperne di più, ti consiglio di leggere la nostra recensione di Disk Drill.

Recuperare file con Lazesoft Mac Data Recovery

Se invece cerchi un’applicazione gratuita, allora Lazesoft Mac Data Recovery è quello che fa per te.

Molto facile da usare ed estremamente efficace, permette di recuperare file sia da hard disk interno che da periferiche esterne.

Per iniziare, clicca sul pulsante Fast Scan nella finestra iniziale e seleziona la directory dal quale intendi recuperare i file cancellati. Dopodiché premi sul pulsante Start search e attendi che venga effettuata la scansione del disco.

In questo modo visualizzerai tutti i file che potrai recuperare. È possibile anche ordinare i file in base alla tipologia, selezionando la scheda File Type dalla barra laterale di sinistra. Per recuperare i file non dovrai fare altro che mettere il segno di spunta accanto ai nomi e cliccare sul pulsante Save Files.

Potrai scaricare Lazesoft Mac Data Recovery gratis cliccando qui.

Recuperare file cancellati sul Mac con PhotoRec

In alternativa, potrai utilizzare quest’applicazione gratuita completamente open source, che permette di recuperare i file cancellati da hard disk, schede SD, chiavette USB e unità SSD formattati in FAT32, exFAT, NTFS, EXT3, EXT4, HFS+ ecc. Questo software è adatto per il recupero delle foto (come facilmente intuibile dal nome) e viene fornito in coppia con un altro software chiamato TestDisk. Permette di recuperare le partizioni perse e rende nuovamente avviabili i dischi che non lo sono più.

recuperare file cancellati sul Mac photorec

Per recuperare i file eliminati dovrai selezionare nel menu la voce “Sudo” utilizzando le frecce direzionali della tastiera e premendo Invio per confermare.

Dopodiché dovrai selezionare l’unità dalla quale vuoi recuperare i dati ed indicare la partizione sulla quale si vuole agire. Potrai scegliere se effettuare solo la scansione dello spazio segnato come libero (Free) o se controllare in maniera approfondita tutta l’unità (whole).

Infine, seleziona la cartella di destinazione in cui copiare i file recuperati, premi il tasto C per confermare e attendi che il recupero dei dati venga portato a termine.

Potrai scaricare gratuitamente PhotoRec cliccando qui.

Recuperare file con Wondershare Data Recovery

Un altro software per recuperare foto, video, musica e file da Hard Disk è Wondershare Data Recovery. Un software rilasciato sia per Windows che per Mac e permette di recuperare file persi o cancellati dal proprio hard disk o dischi SSD. I file che è possibile recuperare con questo software sono molti, ed includono ad esempio, file doc, PDF, JPG, mp3, archivi rar, zip e tanti altri.

recuperare file cancellati sul Mac data recovery

Se desideri provare Wondershare Data Recovery, sul sito ufficiale è possibile scaricare una versione trial gratuita. La versione gratuita ti permette unicamente di eseguire la scansione dei tuoi dischi. Per poter recuperare file cancellati sul Mac con Data Recovery devi acquistare una licenza. Per una recensione approfondita di Data Recovery, ti consiglio di leggere l’articolo che trovi al link sottostante.

Condividi.

Informazioni autore

Laureato in Giurisprudenza e amante della scrittura. Da sempre appassionato di tecnologia e in particolare al mondo degli Smartphone. Da qualche anno esterna questa sua passione scrivendo sul web.

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami