Circa un mese fa, Huawei ha rilasciato la sua serie di ammiraglie Mate 10. La serie Mate è composta da diversi smartphone come Huawei Mate 10, Mate 10 Pro, Mate 10 Porsche Design e Mate 10 Lite. Tutti i modelli hanno lo stesso design, alcune caratteristiche hardware sono uguali. Il Mate 10 è la variante standard, Mate 10 Pro è quello con un display più grande, Porsche Design è lo smartphone con la firma Porsche e Mate 10 Lite è quello con un hardware meno potente. In questa guida vedremo il procedimento per  sbloccare bootloader e root Huawei Mate 10 e le altre versione di questo smartphone.

Tutti questi dispositivi sono stati sbloccati con successo (Bootloader), sono stati forniti di recovery personalizzate ed hanno ottenuto i permessi di root. Se possiedi uno di queste versioni del Huawei Mate 10 è il momento che sblocchi tutto il loro potenziale. Lo sblocco del bootloader del telefono Android è necessario per installare una recovery personalizzata, ma interromperà anche gli aggiornamenti OTA e resetterà completamente il tuo telefono. Se sei abbastanza coraggioso da fare questo passo, segui i passaggi successivi per installare una recovery personalizzata, sbloccare bootloader e root Huawei Mate 10.

Sbloccare bootloader e root Huawei Mate 10Sbloccando il bootloader del Huawei Mate 10 significa che non ti interessa più la garanzia del tuo telefono. Il Bootloader è responsabile del controllo della sicurezza del sistema sul telefono. Se lo sblocchi, il tuo telefono non controllerà più il sistema e potrai effettuare ogni tipo di modifica. Il bootloader ha il codice del kernel, responsabile dell’avvio del telefono. Questo è il motivo per cui i produttori di smartphone lo mantengono bloccato per impostazione predefinita. Se desideri sbloccare il bootloader, è necessario accettare i termini e le condizioni forniti dal produttore dello smartphone. Gli appassionati di Android che sono abituati a procedure di mod sanno già i rischi e vantaggi di questi procedimenti. Se lo fai per la prima volta, è importante capire i pro e i contro.

Senza sbloccare il bootloader, non è possibile installare una recovery personalizzata, il che significa che non è possibile eseguire il root del telefono. Se hai già pensato di flashare una recovery personalizzata sul tuo telefono e di ottenere i permessi di root, allora prosegui in questa guida. TWRP recovery per questi dispositivi è ancora in fase beta, quindi salteremo questa installazione. Per ora, sbloccheremo solo il bootloader e otterremo i permessi di root. Ecco la guida completa per sbloccare bootloader e root Huawei Mate 10, Mate 10 Lite e Mate 10 Pro.

Come sbloccare bootloader e root Huawei Mate 10

Precauzioni e preparazione

  • Questa guida è destinata esclusivamente a sbloccare bootloader e root Huawei Mate 10, Mate 10 Pro e Mate 10 Lite. Non provare questo metodo su nessun altro dispositivo, altrimenti potresti causare un bricking.
  • Assicurati che la batteria del telefono sia caricata all’80% per evitare problemi di alimentazione durante il processo di installazione.
  • Esegui il backup di tutti i tuoi contatti importanti, registri delle chiamate, messaggi SMS e contenuti multimediali per tenerli al sicuro. Non dimenticare di creare un backup poiché questo processo cancella completamente il tuo telefono.
  • Abilita la modalità di debug USB sul telefono nelle opzioni sviluppatore. Per farlo, vai in Impostazioni> Info sul dispositivo> clicca il numero build per 7 volte. Ora avrai le opzioni di sviluppo nelle impostazioni. Apri Opzione sviluppatore> Abilita debug USB. Se hai l’opzione “OEM Unlocking“, abilitala pure.
  • Utilizza il cavo dati originale per stabilire una connessione tra il telefono e il PC.
  • Segui questa guida alla lettera per evitare qualsiasi contrattempo.

Download e installazioni richieste

  1. Scarica e installa Huawei USB driver –  Download Huawei USB Drivers oppure   Download Hisuite (Driver Inclusi).
  2. Scarica e installa Minimal ADB & Fastboot drivers. Se non sai come installare il tool, segui questa guida.
  3. Crea un account Huawei per il tuo Mate 10 da questo link.

Come sbloccare bootloader Huawei Mate 10, Mate 10 Pro e Mate 10 Lite

  1. Lo sblocco del bootloader cancellerà i dati del tuo dispositivo. Assicurati di aver eseguito il backup prima di proseguire.
  2. Fai il login ed entra nel sito ufficiale Huawei e dai conferma accettando le condizioni di sblocco. Inserisci numero IMEI, numero di modello e numero di serie del telefono.
  3. Conferma e Huawei ti invierà il codice di sblocco del bootloader visualizzato su un pop-up. Conservalo perchè ti servirà in seguito.
  4. Assicurati di aver scaricato e installato i driver Minimal ADB e Fastboot sul tuo PC Windows o installato ADB e Fastboot per Mac.
  5. Ora collega il tuo telefono al PC.
  6. Apri Minimal ADB e Fastboot.exe dal tuo desktop. Se non disponi di questo file sul desktop, allora vai sull’unità di Windows dove si trova la cartella, ad esempio C drive> Programmi> Minimal ADB e Fastboot> Tieni premuto il tasto Maiusc + Fai clic con il pulsante destro del mouse su un’area vuota con la cartella aperta> fai clic su “Apri la finestra di comando qui“.
  7. Ora nella finestra Command inserisci i seguenti comandi uno per uno.
adb reboot-bootloader

Questo comando riavvierà il tuo Nvidia Shield nel bootloader. Una volta avviato, rilascia il seguente comando.

fastboot devices

Questo comando verificherà la connessione del dispositivo con il PC in modalità fastboot.

fastboot oem unlock (codice di sblocco)

Questo comando sbloccherà il bootloader. Non appena premi il tasto Invio, riceverai un messaggio sul tuo telefono che chiede la conferma dello sblocco del bootloader. Utilizza i tasti volume su e giù per navigare tra le opzioni e confermare lo sblocco.

Ora che il bootloader del tuo telefono è stato sbloccato, il Huawei Mate 10 sarà completamente resettato. Dovrai abilitare il debug USB e lo sblocco OEM ancora una volta dopo che il telefono è stato completamente configurato. Ora puoi andare alla prossima sezione per ottenere i permessi di root del tuo Mate 10.

Come ottenere i Permessi di root Huawei Mate 10, Mate 10 Pro e Mate 10 Lite

  1. Scarica e decomprimi FHMate10tool.
  2. Collega nuovamente il telefono al computer.
  3. Apri la finestra Command di Minimal ADB e Fastboot.exe.
  4. Nella finestra Command inserisci il seguente comando: adb reboot bootloader
  5. Questo comando riavvierà il tuo telefono in modalità bootloader.
  6. Ora è necessario eseguire il file FHMate10Tool.exe.
  7. Nella schermata appena aperta, troverai le opzioni per il root del tuo telefono. La prima opzione è “Root your Mate 10“. Sbloccare bootloader e root Huawei Mate 10
  8. Digita 1 e premi Invio.
  9. Troverai altre istruzioni sullo schermo. Ora segui la procedura e avrai il tuo telefono con i permessi di root.
  10. Una volta che il telefono è stato rootato, verrà riavviato e la USERDATA verrà completamente cancellata. SuperSU verrà installato sul tuo telefono.

Ecco, ora hai visto come sbloccare bootloader e root Huawei Mate 10, Mate 10 Pro e Mate 10 Lite con i permessi di root. Nel caso tu abbia qualche domanda, sentiti libero di rilasciarle nella sezione commenti qui sotto.

Condividi.

Informazioni autore

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

2 commenti

  1. Ciao,
    ho trovato la tua guida davvero molto utile e fatta molto bene. Ho solo un problema: pur seguendo il procedimento alla lettera, alla fine non mi compare la SuperSU. Da cosa potrebbe essere dato?
    Saluti C.M.

Lascia un commento