Installare TWRP Recovery su Samsung Galaxy Note 8: guida completa

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Uno dei vantaggi dei dispositivi Android è quello di poter ottenere i permessi di root e personalizzarli a proprio piacimento. Il nuovo Samsung Galaxy Note 8 non fa eccezione. Anche sul nuovo dispositivo della società coreana si possono avere i privilegi di amministratore così da ottenere il massimo dallo smartphone. Prima di poter procedere, però, è necessario installare una custom recovery. Attualmente la più completa è la TWRP ed in questa guida ti mostrerò come installare TWRP Recovery su Samsung Galaxy Note 8.

Attualmente si può installare TWRP Recovery su Samsung Galaxy Note 8 solo nella versione con processore Exynos (il modello che viene venduto in Italia). Attualmente i modelli compatibili con quelli con codice prodotto SM-N950F/FD/X/N. Tutti i modelli americani (SM–950U), canadesi (SM–950W) e cinesi (SM–9508/0/5) attualmente non sono compatibili con questa procedura. Se hai la necessità di installare TTWRP Recovery su Samsung Galaxy Note 8 allora non perdere tempo. Ecco la guida completa.

Installare TWRP Recovery su Samsung Galaxy Note 8

Pre-Requisiti

Prima di procedere con la guida, ecco un elenco di file che saranno necessari per l’installazione della TWRP Recovery.

NOTA: è necessario l’utilizzo di un PC con Windows installato per completare l’intera operazione.

Non dovresti correre rischi con questa procedura. In ogni caso è sempre consigliabile effettuare un backup completo di tutti i dati sensibili del proprio smartphone.

Guida

Dopo esserti assicurato che il tuo modello di Samsung Galaxy Note 8 sia compatibile, puoi procedere con l’installazione della TWRP Recovery.

  • Abilita la voce Sblocco OEM sul tuo smartphone. Per farlo vai in Impostazioni -> Info dispositivo e clicca 7 volte di seguito su Numero build. Ora torna nelle impostazioni ed apri la voce Opzioni sviluppatore. Scorri la lista ed abilita Sblocco OEM.
  • Estrai il tool Odin scaricato in precedenza ed avvia il programma Odin3 v3.12.7.
  • Avvia lo smartphone in modalità download. Per farlo spegnilo completamente. Successivamente tieni premuti i tasti Power + Bixby + Volume Giù fino a quando non vedrai comparire una schermata di avviso. Premi il tasto Volume Su per continuare.
  • A questo punto collega il Galaxy Note 8 al PC ed attendi che venga riconosciuto da Odin (un rettangolo in alto a sinistra deve colorarsi di blu).

TWRP Recovery su Samsung Galaxy Note 8 1

  • Clicca sul bottone AP e carica il file Galaxy_note_8_twrp–3.1.1–0-greatlte.img.tar scaricato in precedenza.
  • Assicurati che nel pannello di sinistra i box Re-partition e Auto Reboot NON siano selezionati.

TWRP Recovery su Samsung Galaxy Note 8 2

  • Premi il bottone Start ed attendi il completamento dell’operazione.

TWRP Recovery su Samsung Galaxy Note 8 3

  • Al termine dell’installazione, tieni premuti i tasti Volume Giù + Bixby + Power fino a quando non si spegne lo schermo. Rapidamente lascia il bottone Volume Giù e premi il bottone Volume Su tenendo premuti gli altri due tasti per avviare la modalità recovery. Se non esegui questa esatta procedura, la TWRP verrà soprascritta dalla recovery di Samsung.

Questo è tutto. Ora la TWRP è correttamente installata sul tuo Samsung Galaxy Note 8.

Puoi tranquillamente procedere con l’operazione per ottenere i permessi di root oppure installare una custom ROM sul tuo nuovo smartphone. Qualora dovessi riscontrare dei problemi, faccelo sapere tramite la sezione commenti presente alla fine di questi articolo.

Condividi.

Informazioni autore

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami