Se disponi di una fornita biblioteca multimediale che non può risiedere sul tuo iPad o iPhone, ecco una soluzione per guardare i video in streaming gratis memorizzati sul tuo PC o Mac. Per avere questo servizio gratuito, si deve utilizzare Plex Media Server sul PC / Mac e VLC sul tuo dispositivo iOS.

plexPlex Media Server funziona su Windows, Mac e Linux e analizza in modo intelligente tutti i tuoi video, foto e musica. La cosa migliore di Plex Server è che categorizza automaticamente i programmi TV, film, e recupera le informazioni da internet degli episodi, le copertine e altri metadati.

Ecco come installare e configurare Plex Media Server sul tuo PC o Mac scaricando l’applicazione da questo link e vedere video in streaming gratis sul tuo dispositivo iOS.

plex-download

Una volta completato il download, installa e lancia l’applicazione. Dopo averla aperta, si dovrebbe vedere una freccia nella barra dei menu del Mac, o nella barra delle applicazioni in Windows.

Per avviare l’interfaccia di Plex Server, fai clic sull’icona della freccia e fai clic su “Media Manager“. Questo dovrebbe aprire Plex Server nel browser predefinito, e dovresti vedere questa schermata:

plex-1

Clicca sul link “Aggiungi una sezione” in My Library. Un popup ti chiederà se vuoi aggiungere film, spettacoli televisivi, musica o foto. Seleziona il tipo di supporto che desideri aggiungere e potrai vedere video in streaming gratis.

plex-2

Dopo aver selezionato il tipo di supporto, dovrai indicare la cartella (o le cartelle) di Plex in cui dovrai aver memorizzato i tuoi programmi televisivi/film e guardare video in streaming gratis.

plex-3

Seleziona tutte le cartelle del PC/Mac nelle quali sono presenti i file multimediali e clicca il tasto per salvare. Una volta cliccato Salva, Plex dovrebbe avviare automaticamente la scansione dei file multimediali e recuperare da internet copertine e altri metadati associati.

plex-4

Ripeti il processo per gli altri tipi di media, come film e musica. Con questa procedura hai completato la configurazione del server. Plex manterrà aggiornata la tua libreria anche quando si aggiungeranno nuovi file nelle cartelle di origine.

Su iPhone o iPad, avrai bisogno di VLC per iOS. Se non lo hai già sul dispositivo, puoi scaricarlo da questo link iTunes.

Apri l’applicazione e clicca l’icona VLC in alto a destra per apri il menu laterale e clicca su “rete locale“. (E’ importante notare che dovrai essere sulla stessa rete Wi-Fi del tuo Mac / PC).

vlc-1

Clicca sulla rete locale, e si dovrebbe vedere nella sezione UPnP, Plex Media Server. Clicca per vedere tutti i video nella libreria:

vlc-2

Clicca su Video e scegli il tipo di media che desideri visualizzare.

vlc-5

Con queste impostazioni, potrai guardare i tuoi programmi TV preferiti, memorizzati in locale in streaming gratis sul tuo iPad o iPhone senza doverli trasferire sul tuo dispositivo iOS.

Condividi.

Informazioni autore

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

19 commenti

  1. Ciao
    Sono riuscito a configurare e a far funzionare il tutto solo che da quando ho fatto la registrazione a Plex e poi ho effettuato l’accesso abilitando anche la connessione in remoto da VLC non mi appare più plex come server
    Come posso fare?

      • No, prima che mi registrassi a plex mi bastava aprire rete locale in vlc e mi compariva plex
        Ho pure provato ad andare in ‘connetti al server’ inserendo tutto ma niente

      • Da quando ho effettuato la registrazione ed abilitato la riproduzione in remoto su plex non mi comprare più su vlc

      • La voce rete locale non è presente, nel menu contestuale c’è la voce apri mrl/flusso di rete… Ma ignorantemente non so prorprio cosa mettere nella stringa….

        • Simone Montalto il

          Mi sa che la versione per Android di VLC non supporti ancora questo tipo di streaming. Bisogna attendere un aggiornamento da parte degli sviluppatori.

  2. Salve, ho fatto tutto come descritto nell’articolo ma una volta selezionato “rete locale” flex non mi appare in UPNP. Qualcuno sa come risolvere? grazie

  3. Salve, ho fatto tutto come descritto nell’articolo ma una volta selezionato “rete locale” flex non mi appare in UPNP. Qualcuno sa come risolvere? grazie

Lascia un commento