Windows 10 non vede hard disk di rete: come risolvere

Possiedo un hard disk di rete connesso al router di casa, che mi consente di accedervi da tutti i dispositivi che sono connessi alla rete Wi-Fi. Soluzione molto comoda, perché non devo collegare il disco esterno al computer ogni volta che voglio accedere ai file memorizzati in esso. Invece, con questa soluzione è sufficiente accedere alla periferica di memoria che trovo tra i dispositivi collegati alla rete. Io utilizzo un hard disk della Western Digital predisposto per questa funzionalità. Puoi ottenere lo stesso risultato collegando anche un semplice hard disk al router che in genere vengono forniti in comodato d’uso dalle compagnie telefoniche. Se anche tu ne possiedi uno ed utilizzi un PC con Windows 10, avrai notato inevitabilmente che il PC non mostra più l’hard disk tra le periferiche di rete disponibili.

Ho riscontrato questo problema su due Pc con lo stesso sistema operativo. Dopo aver effettuato un aggiornamento di sistema di Windows 10, Il disco non è stato più mostrato su nessuno dei computer. Quando è accaduto, non nascondo di essere andato in panico, perchè il primo pensiero è che l’Hard Disk avesse qualche problema serio.  Questo voleva dire l’impossibilità di accedere ai file memorizzati su di esso. Questo è il motivo per cui si richiede sempre di avere almeno due posti dove conservare i file. Ritornando al problema, ho fatto delle ricerche su internet ed ho letto la documentazione di Microsoft relativa agli ultimi aggiornamenti di sistema, notando che sono state disattivate alcune funzioni che permettevano al Pc di dialogare con i dischi di rete. Queste funzioni sono state disabilitate per motivi di sicurezza.

Fortunatamente, Microsoft ha rilasciato una patch per correggere queste vulnerabilità, ma la funzione relativa alla condivisione dei dischi di rete non è più stata attivata di default nel sistema operativo. Dunque, per risolvere il problema è necessario abilitare la condivisione dei file su protocollo samba, che è il protocollo utilizzato dagli hard disk di rete per comunicare con il Pc. Se anche il tuo PC con Windows 10 non vede più l’hard disk di rete, non c’è più bisogno di preoccuparsi, perché in questo articolo ti mostrerò come risolvere il problema e ritornare a vedere il tuo hard disk di rete sul Pc.

Il mio PC Windows 10 non vede hard disk di rete

Come abilitare supporto protocollo samba

Il metodo per risolvere il problema, è quello di attivare la funzione temporaneamente eliminata da Microsoft e non più riattivata di default. Abilitare manualmente il protocollo samba per consentire al Pc con Windows 10 di accedere all’hard disk di rete è molto semplice. Ecco i passaggi da seguire.

  • Nella barra di ricerca di Windows 10 che trovi in basso a sinistra cerca “Pannello di controllo” ed aprilo. hard disk di rete Pannello di controllo
  • Clicca sulla voce “Programmi“.
  • Nella nuova schermata che si aprirà seleziona “Programmi e funzionalità“.
  • Seleziona la voce “Attivazione o disattivazione funzionalità di Windows” presente nella barra laterale sinistra.
  • Si aprirà una nuova finestra. Scorri l’elenco fino a trovare la voce “Supporto per condivisione file SMB 1.0/CIFS“. A questo punto devi solo attivarlo cliccando nella casella in corrispondenza della voce interessata.hard disk di rete Attivazione
  • La voce principale prevede un sotto elenco di funzioni che potrebbero variare tra 2 e 3. Nel mio caso, solo una delle voci presenti era selezionata. Per consentire il corretto funzionamento dell’hard disk di rete, abilita tutto. hard disk di rete Supporto per condivisione
  • Clicca su Ok per confermare.

Attendi che il sistema completi l’istallazione sul Pc delle funzioni mancanti. Al termine dell’istallazione è necessario riavviare il sistema, quindi clicca su “Riavvia ora”. Quando il sistema operativo si sarà completamente avviato, Accedi ad Esplora file e verifica che sotto la voce Rete compaia il tuo hard disk. Se il tuo disco non è ancora presente, allora procedi nella lettura di questo articolo.

Attivare NetBIOS su TCP/IP

Questa seconda soluzione è da attuare solo nel caso in cui il procedimento presentato in precedenza non abbia sortito alcun effetto.

  • Nel campo di ricerca di Windows 10 posto nella barra inferiore degli strumenti cerca “Pannello di controllo” ed aprilo.
  • Clicca sulla voce “Rete e Internet“.
  • Nella nuova schermata che si aprirà seleziona “Centro connessioni di rete e condivisione“.
  • Ora seleziona la tua connessione. Comparirà una nuova finestra.
  • Clicca sulla voce Proprietà in basso a sinistra. hard disk di rete Stato wifi
  • Clicca su Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) e seleziona il tasto Proprietà.
  • In Avanzate, nella scheda WINS, apri la sezione Impostazione NetBIOS e seleziona Predefinitehard disk di rete Impostazione di rete

Conferma tutto e verifica se ora l’hard disk di rete è visibile in Esplora file. Se tutto è andato a buon fine, dovrai vedere l’hard disk tra le periferiche di rete disponibili, come nell’immagine successiva.

hard disk di rete viene visto

Conclusioni

Il problema di Windows 10 che non consente di accedere agli hard disk di rete è molto diffuso. Il problema è stato introdotto da uno degli ultimi aggiornamenti del sistema operativo. Seguendo le indicazioni che ti ho proposto sono riuscito a risolvere la problematica. Hai risolto anche tu con queste soluzioni? Faccelo sapere nei commenti di questo articolo.

Se hai diversi Pc con Windows 10 e vuoi sincronizzare tra di essi le impostazioni, puoi scoprire come fare in questa guida.

Condividi.

Informazioni autore

Ingegnere Informatico laureato presso il Politecnico di Milano. Appassionato di tecnologia e programmazione. Esperto e utilizzatore dei prodotti Apple ma anche di Android e Linux.

Articoli Correlati

Lascia un commento

avatar
  Iscriviti  
Avvisami